QUOTIDIANA 2006

BANDO DI CONCORSO

L'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova - Ufficio Progetto Giovani, in collaborazione con le città aderenti all'Associazione per il Circuito Giovani Artisti Italiani, organizza la dodicesima edizione del concorso nazionale Quotidiana. L’iniziativa è rivolta ad artisti under 35 per il settore artistico arti visive (pittura / scultura / arte multimediale / performance / computer art / fotografia / installazione / videoarte). La qualità, la ricerca, l'innovazione saranno i criteri fondamentali di selezione.

Art.1 Finalità:
Il concorso è finalizzato alla promozione dei giovani artisti che operano sul territorio nazionale, attraverso la realizzazione di un evento espositivo che si terrà a Padova dal 6 settembre al 8 ottobre 2006, presso il Museo Civico al Santo e verrà documentato con la pubblicazione di un catalogo.

Art.2 Partecipazione al concorso
:
Alla mostra Quotidiana06 possono partecipare tutti gli artisti di età compresa fra i 18 e i 35 anni, nel settore artistico Arti Visive, ovvero:
-artisti iscritti ad archivi GAI di città che aderiscono all ’iniziativa
(consegna del materiale presso l ’ufficio GAI della propria città);
-artisti iscritti ad archivi GAI di città che non aderiscono all’iniziativa
(inviare il materiale presso la sede del Progetto Giovani di Padova);
-artisti residenti in città che non hanno una sede GAI
(inviare il materiale presso la sede del Progetto Giovani di Padova).

Art.3 Termini e modalità di partecipazione:
I candidati presenteranno la documentazione per il concorso entro e non oltre il 31 maggio 2006 alle ore 18.00 presso la sede degli archivi GAI della propria città di riferimento,qualora questa aderisca all ’iniziativa. Per i giovani artisti della città di Padova, il materiale dovrà pervenire al Progetto Giovani di Padova, vicolo Ponte Molino 7,CAP 35137. I materiali pervenuti dopo la data di scadenza, o pervenuti incompleti, non verranno presi in considerazione per le selezioni.

Art.4 Documentazione occorrente
:
4-a. Curriculum del candidato completo di:
1) indirizzo;
2) numero telefonico;
3) indirizzo e-mail; studi compiuti;
4) attività svolte in campo artistico (rispettando quest’ordine*).
4-b. Estratto del curriculum (di massimo 1000 battute spazi inclusi) da inserire in catalogo per la sezione biografie,in cui le indicazioni relative alle esperienze artistiche precedenti dovranno rispettare il seguente schema ed ordine(*):
1) suddivisione delle mostre in personali e collettive;
2) indicazione di anno;
3) titolo;
4) sede della mostra;
5) città;
6) nomi dei curatori.
4-c. Riproduzioni fotografiche:
riproduzioni fotografiche dei lavori presentati, della misura minima di 10 cm x 15 cm (*);
non è indicato il numero massimo di fotografie in quanto ogni artista potrà scegliere il numero di foto sufficienti a spiegare il proprio lavoro. Eventuali book o foto dei lavori precedenti saranno utili al fine della selezioni. La Commissione si riserva comunque di decidere il numero di lavori da presentare per l'esposizione.
4-d. Scheda tecnica in cui siano specificati per ogni lavoro presentato, rispettando il seguente schema ed ordine:
1)titolo;
2)tecnica e materiali;
3)misure;
4)anno di esecuzione;
5)valore assicurativo di ciascuna opera.
4-e. Una breve relazione del lavoro presentato, che sarà utilizzata per il catalogo (max 1500 battute spazi inclusi),in cui emergano indicazioni sulla propria ricerca artistica.
4-f. Materiale su supporto informatico:tutta la documentazione cartacea elencata all'Art. 4a / 4b / 4c / 4d / 4e, che deve essere necessariamente presentata per la selezione, dovrà essere fornita anche su supporto informatico, floppy disk o CD, salvato in formato txt (solo testo) o Word per Windows (doc), tipo di carattere: Times New Roman; dimensione carattere:12 pt.(non usare grassetto, corsivo,sottolineato e mantenere una stesura più neutra possibile). Le immagini, oltre alle stampe, dovranno essere fornite anche su supporto informatico con definizione minima 300 dpi – max 600 dpi – jpg \tiff – colore RGB -dimensioni 15x10 cm (*). I materiali consegnati, in caso di selezione, saranno utilizzati per il catalogo, per la promozione e la comunicazione, è dunque importantissima la qualità degli stessi.

Art.5 Dimensioni e caratteristiche delle opere:
Opere bidimensionali: per la candidatura possono essere presentate opere realizzate su qualsiasi tipo di supporto e materiale e di qualsiasi dimensione,con indicazione del tipo di allestimento previsto (indicando eventuali supporti: telai, cornici...). Resta inteso che le spese per i supporti saranno a carico dell'artista.
Opere tridimensionali
: per la candidatura possono essere presentate opere realizzate senza limitazioni di supporto, materiale e dimensione. Per le installazioni presentare il progetto dettagliato con allegato studio di fattibilità (disegni preparatori, bozzetti, rendering) solo nel caso in cui non sia possibile fornire una riproduzione fotografica dell ’intervento proposto. Per la realizzazione dell ’opera gli artisti devono provvedere per conto proprio a quanto sia loro necessario (acquisto materiali).
Video e Opere multimediali: dovranno essere specificate le esigenze relative alla riproduzione (indicando tv plasma, proiettore…). Saranno accettati solo DVD video e VHS (no Divx o VideoCd).

Art.6 Restituzione del materiale inviato per le selezioni:
Per quanto riguarda gli artisti iscritti all’archivio GAI e provenienti da città che aderiscono all ’iniziativa (cerca nel sito www.giovaniartisti.it le città aderenti) il materiale degli artisti non selezionati verrà restituito, entro e non oltre 6 mesi dalla data di arrivo, agli uffici GAI delle città partecipanti dove potrà essere ritirato. La spedizione del materiale necessario per la selezione non è assicurata. Si consiglia pertanto di non inviare documentazione originale (di cui si disponga di un’unica copia) o master audio \video non salvati su altri supporti.
L’organizzazione non risponderà di eventuali danni o smarrimento causati al suddetto materiale. Per quanto riguarda gli artisti che non siano iscritti all ’Archivio GAI oppure provengano da città che NON aderiscono all ’iniziativa, il materiale inviato per le selezioni NON VERRÀ RESTITUITO (cerca nel sito www.giovaniartisti.it le città aderenti).

Art.7 Commissione:
La selezione sarà effettuata dai curatori della mostra: Guido Bartorelli e Stefania Schiavon. Il giudizio della commissione è insindacabile e l’adesione delle città, province, regioni dell ’Associazione Giovani Artisti Italiani non è garanzia di selezione e partecipazione all’evento espositivo.

Art.8 Trasporto e assicurazione
:
Le opere selezionate dovranno pervenire adeguatamente imballate in casse di legno o un altro materiale rigido, tale da consentire il riutilizzo per la restituzione delle opere. L'ORGANIZZAZIONE NON COPRIRÀ LE SPESE ASSICURATIVE DEI COLLI PERVENUTI IN CONTENITORI NON IDONEI AL TRASPORTO. L’assicurazione per il trasporto sarà a carico degli Uffici GAI che aderiscono all'iniziativa (cerca nel sito www.giovaniartisti.it le città aderenti). In caso di selezione di artisti non iscritti o residenti in città che NON aderiscono all ’iniziativa, il trasporto delle opere sarà a carico dell’artista. L'assicurazione che copre il periodo espositivo sarà a carico della città di Padova.

Art.9 Ospitalità:
Per gli artisti che esporranno alla mostra e che saranno presenti all'inaugurazione, è prevista l'ospitalità a carico della città di Padova per il giorno dell ’inaugurazione. In caso di selezione di artisti non iscritti o residenti in città che NON aderiscono all'iniziativa, il soggiorno a Padova in occasione della mostra sarà a carico dell’artista. Cerca nel sito www.giovaniartisti.it le città aderenti.

Art.10 Accettazione:
Gli artisti partecipando all'iniziativa accettano implicitamente le norme del presente bando.
*LA MANCATA OSSERVANZA DELLE MODALITÀ RICHIESTE, ANCHE DI UNA SOLA, COMPORTERÀ L ’ESCLUSIONE DAL CONCORSO.

L'Ufficio Progetto Giovani da quasi 20 anni, nel quadro delle diverse attività di servizio per i giovani punta molto sulla promozione della creatività giovanile, nella convinzione che vengano così favorite l'autonomia e la partecipazione attiva dei giovani alla vita sociale della città. Per questo Progetto Giovani favorisce l’inserimento dei giovani artisti nei circuiti professionistici, sostiene progetti di formazione, contribuisce alla realizzazione di percorsi che consentano l’incontro di tutte le espressioni culturali giovanili.

Quotidiana, da tredici anni, promuove i giovani artisti che operano sul territorio nazionale ed è ormai riconosciuta come fondamentale momento di ricognizione e identificazione delle tensioni creative dei giovani e dei segni attraverso cui esse si manifestano. L'esposizione presenterà un'ampia selezione per rappresentare al meglio le nuove tendenze giovanili nel campo delle arti visive.

L'Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani è un organismo che attualmente raccoglie 43 amministrazioni locali allo scopo di sostenere le nuove generazioni artistiche attraverso iniziative di formazione, promozione e ricerca. Il GAI si prefigge di documentare attività, offrire servizi, organizzare occasioni di visibilità a favore dei giovani che operano nel campo dell ’innovazione, delle arti e dello spettacolo. Questo attraverso progetti che favoriscono la circolazione di informazioni e di eventi, sia a livello nazionale sia internazionale,incentivando il rapporto tra la produzione artistica e il mercato. Ad oggi il GAI possiede una banca dati informatizzata che contiene oltre 40.000 schede di giovani impegnati nelle diverse aree dei linguaggi creativi contemporanei.

info
Ufficio Progetto Giovani - Assessorato alle Politiche Giovanili - Comune di Padova
Vicolo Ponte Molino n° 7 - 35137 Padova Tel. 049 8757893 – Fax 049 8753259
e-mail: pg.creativita@comune.padova.it - www.padovanet.it/progettogiovani
martedì, mercoledì e venerdì 10.00-13.00 - martedì, mercoledì e giovedì 15.00-18.00

La presidenza e la segreteria del GAI sono affidate alla Città di Torino. Aderiscono all'Associazione i comuni di Ancona, Aosta, Asti, Bari, Biella, Bologna, Cagliari, Campobasso, Caserta, Catania, Cremona, Ferrara, Firenze, Forlì, Genova, La Spezia, Messina, Milano, Modena, Novara, Padova, Parma, Pavia, Perugia, Pisa, Prato, Ragusa, Ravenna, Rimini, Roma, Siracusa, Torino, Trapani, Trento, Udine, Venezia, Vercelli, Vicenza, le Province di Crotone, Potenza, Siracusa e Teramo, la Regione Piemonte.
Pe sapere quali città aderiscono a Quotidiana06 visita il sito: www.giovaniartisti.it

Maggiori informazioni su: www.padovanet.it

Informazioni a Firenze:
Archivio Giovani Artisti Firenze
- Direzione Cultura in via Ghibellina 30 - 50122 Firenze, tel. 055-2625982, fax 055-2625929. e.mail: d.ciullini@comune.fi.it