Estate Fiorentina 2018: concerti ed eventi culturali nel Parco dell'Anconella

Estate Fiorentina 2018: concerti ed eventi culturali nel Parco dell'Anconella

Nei mesi di Giugno, Luglio e Settembre, la Società Ricreativa L’Affratellamento di Ricorboli organizza, nell'ambito dell'Estate Fiorentina 2018, sette appuntamenti gratuiti tra eventi culturali e spettacoli. La proposta intende incentivare e qualificare la fruizione del Parco dell’Anconella e la sua valorizzazione, dopo i gravi danni subiti nell’Agosto 2015, e consolidare la presenza dell’offerta di cultura nell’area fiorentina.
La Società Ricreativa L’Affratellamento di Ricorboli, da oltre 140 anni è ben radicata nel territorio del quartiere Colonna-Gavinana e continua il suo impegno nel promuovere le proprie attività all’insegna di cultura e solidarietà.

Programma

21 Giugno, Casina Rosa, Firenze dalle ore 17.30
Apertura al pubblico nel pomeriggio della "Casina rosa" in via Villamagna, 140, luogo simbolo della attività svolta negli anni trenta dall'artista Ottone Rosai.
Ore 21.30 performance di giovani artisti e incontro con esperti di Rosai, proiezione di immagini dei suoi quadri, letture di testi, testimonianze orali sull’Artista.
In collaborazione con l’Associazione culturale Studio Rosai e con la partecipazione di Fabio Norcini, Luciana Somigli e le nipoti di Ottone Rosai. Coordina l’incontro Laura Bocciolini. All’evento aderisce la Rivista Pegaso, quadrimestrale di Cultura, Arte, Costume.

Negli anni ’30 Ottone Rosai, già pittore affermato si trasferisce nello studio di via Villamagna (ex casotto del dazio), intorno al 1931-32, estremamente fecondo, che lascia una traccia profonda nel quartiere, tanto è vero che ancora all’inizio degli anni Settanta si parlava della “Casa dei pittori”, comunemente identificata con la “casina rosa”, attuale sede dell’associazione Cambiamusica.

28 Giugno, Parco dell’Anconella, Firenze ore 21.30
"Odoardo Spadaro, lo chansonnier di Firenze"
Un percorso narrativo e musicale dedicato all'artista accompagnato da proiezioni di immagini e video
Percorso narrativo, Prof.ssa Elena Giannarelli
Percorso musicale, chitarra e voce, Maestro Luigi Gagliardi
Omaggio a Odoardo Spadaro (1893-1965), sulla base dei suoi scritti autobiografici e delle sue canzoni, note perché ricostruiscono le vicende del primo artista di varietà internazionale, che mai tradì la sua identità di fiorentino.

5 Luglio, Parco dell’Anconella, Firenze ore 21.30
"Abbracciare l’arpa", concerto di arpa e canto della maestra Antonella Natangelo

ll concerto di Antonella Natangelo oltre a far conoscere le musiche della compositrice, arpista, maestra d’arpa e soprano, propone la condivisione con il pubblico di un momento magico con lo strumento degli “angeli”, che si concretizza in un abbraccio con lo strumento musicale, invitando il pubblico ad avvicinarsi all’arpa e ad abbracciarla.
Da qui il titolo dell’evento, “Abbracciare l’Arpa”. L’abbraccio dopo un concerto potrebbe diventare un’esperienza unica e indimenticabile. Il momento finale, dedicato ad “abbracciare l’arpa”, intende coinvolgere il pubblico che potrà porre domande all’artista su questo particolare e affascinante strumento, sulla sua storia.

12 Luglio, Parco dell’Anconella, Firenze ore 17.30
in collaborazione con l’Associazione Culturale Comarimaggio

"Lab giovani: amicizia e ambiente nella creatività dei giovanissimi". Laboratorio per una fiaba da rappresentare al termine della giornata.

"Le mani, la voce e il cuore". Laboratorio artistico multidisciplinare con la realizzazione di bacchette magiche, filtri e pozioni

Spettacolo "Nel bosco incantato", fiaba magica per gnomi, fate e folletti con la partecipazione di 10 attori

13 Luglio, Parrocchia Santa Maria a Ricorboli, via Marsuppini, 7 Firenze ore 21.30
"Donne dentro". Letture dal libro di Monica Lanfranco sulla condizione di detenute e agenti di polizia penitenziaria nelle carceri femminili italiane.
A cura di Roberto Mazzi e del gruppo "Donne senza tempo"

13 Settembre, Parco dell’Anconella, Firenze ore 21.15
"Ray Bepi Big Band, in concerto". Direttore Mirco Rabitti di Musiche Jazz e Swing in collaborazione con l’Associazione Musicale Fiorentina

La prima Big Band nasce a Prato negli anni 70 e prende il nome dal suo primo direttore (Rainone) e dalla sua prima “prima” tromba (… si chiamava Beppe). Nel 1992 rinasce presso l’Associazione Musicale Fiorentina mantenendo il nome originario. L’organico riproduce quello “classico” dei jazzisti americani storici. Esegue un repertorio che spazia dai classici della “swing era“ ai ritmi latini. Attualmente è diretta da Mirco Rabitti.

20 Settembre, Parco dell’Anconella, Firenze ore 21.15
Concerto del Complesso Bandistico diretto dal Maestro Marco Mangani in collaborazione con l’Associazione Musicale Fiorentina

Info: www.affratellamento.it - estatefiorentina.it 

LG