Percorso > Home > Informazioni > Lavoro

Lavoro

Separatore grafico
Separatore grafico
''ValoreMuseo'': bando per la formazione dei giovani e l'innovazione dei musei
[ 19-01-2017 ]

È rivolto a 12 musei della regione (specificatamente collocati nelle province di Firenze, Arezzo, Grosseto) che desiderino migliorare le proprie capacità gestionali e a 12 giovani laureati under 35 interessati a rafforzare la propria formazione in ambito manageriale il primo bando da 150.000 euro emanato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze nell'ambito del settore dei progetti strategici sulla innovazione culturale. Si chiama 'ValoreMuseo. Innovazione e formazione per i musei e i giovani della Toscana' ed è un progetto triennale ideato e finanziato della Fondazione CRF (all’interno del programma pluriennale Piccoli Grandi Musei) insieme a Regione Toscana e al progetto regionale Giovanisì ed è realizzato in collaborazione con ICOM Italia, col Polo Museale della Toscana e con la consulenza della Fondazione Fitzcarraldo.

Il bando è stato presentato al Teatro Niccolini di Firenze dal Direttore generale della Fondazione CR Firenze Gabriele Gori, la Vicepresidente della Giunta regionale e Assessore alla cultura della Regione Toscana Monica Barni, dal Direttore del Polo Museale della Toscana MIBACT Stefano Casciu, da Daniele Jalla di ICOM Italia. Nel corso della mattinata sono intervenuti Lucio Argano, Docente di Progettazione Culturale, Università Cattolica del Sacro Cuore Milano; Roberto Ferrari, Direzione Cultura e Ricerca, Regione Toscana; Michele Lanzinger, Direttore MUSE di Trento (tra i musei più visitati d’Italia); Paolo Giulierini, Direttore Museo Archeologico nazionale di Napoli (uno dei 20 direttori manager italiani); Barbara Tosti, Responsabile Area Cultura Progetti Istituzionali strategici, Fondazione CR Firenze; Alessandro Bollo, Direttore Fondazione Fitzcarraldo, advisor di chiara fama nel comparto dell' innovazione in ambito culturale.

In ciascuno dei tre anni di sviluppo del bando ‘Valore Museo’ saranno affrontati specifici ambiti formativi. Quest’anno è la volta del marketing e dell’analisi dei pubblici; il prossimo anno saranno studiati i linguaggi, i canali e gli strumenti innovativi per la comunicazione; nel 2019 sarà la volta della pianificazione e della gestione finanziaria e della raccolta fondi. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre il 6 marzo esclusivamente in formato elettronico mediante l'apposita procedura attivata sul sito www.valoremuseo.it  Ai vincitori, selezionati da una apposita commissione, sarà messo a disposizione un programma formativo, dal 3 al 21 aprile, dedicato specificatamente sia ai musei che ai giovani. Parteciperanno a queste attività anche tre riserve selezionate per entrambe le categorie. Ai giovani sarà quindi assicurato dal 24 aprile al 27 ottobre un periodo di residenza di sei mesi nei musei per un massimo di 100 ore mensili per sviluppare attività e progetti secondo gli obiettivi indicati dal bando a servizio del museo. Un team di esperti affiancherà le due categorie per l'attività di coordinamento e di tutoraggio in tutto questo periodo.

A fine anno la commissione esaminatrice individuerà i due musei e i due giovani che hanno prodotto il progetto migliore o hanno svolto l'attività più coerente con le finalità del bando e le esigenze del museo. A ciascun museo sarà assegnato un premio in denaro di 10.000,00 euro per un intervento di miglioramento della propria fruizione e a ciascun giovane sarà offerto un viaggio di formazione di tre giorni a Bruxelles (comprensivo di volo a/r, pernottamento e costi di iscrizione) nell' ambito delle attività di aggiornamento formativo promosse dal ENCACT - European Network of Cultural Administration Training Centres. Per informazioni sul bando rivolgersi a 055 5384010 (dal lunedì al venerdì 8.30-13.30) o al sito www.valoremuseo.it o all'indirizzo valoremuseo@fondazionecrfirenze.it specificando nell' oggetto Bando 'VALOREMUSEO'.

Per ulteriori informazioni: www.valoremuseo.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)