Giovedì 21 Giugno 2018
Percorso > Home > Informazioni > Scuola & Formazione

Scuola & Formazione

Separatore grafico
Separatore grafico
Programma EYE 2018: 50 studenti a scuola di imprenditoria etica
[ 09-03-2018 ]

Con il percorso di educazione all’imprenditorialità e all’etica del lavoro all’Istituto Superiore di Istruzione Tecnica e Liceale  Russell Newton di Scandicci si completa la partenza del Programma EYE 2018 - VII edizione che coinvolge 250 giovani e 6 istituti scolastici della Città Metropolitana di Firenze, tra Firenze Città e il Comune di Scandicci, e della provincia di Prato.

EYE riparte da come è terminata lo scorso anno: 4 studenti premiati nella passata edizione per le migliori idee di impresa di proseguire nello sviluppo del proprio progetto e nell’elaborazione di un business plan attraverso la collaborazione tra ARTES e la società di consulenza Trim Corporate Finance. Quest'ultima ospiterà gli studenti da marzo a giugno nei suoi uffici, affiancandoli con i suoi esperti per accompagnarli nella definizione del proprio progetto di impresa.
I 4 ragazzi sono Gabriele Palacio, Amina Abaryoud, Caterina Bellocci e Francesco Maselli: coinvolgeranno a loro volta gli studenti dei loro team fino ad arrivare allo sviluppo di un business plan. Le idee di impresa selezionate sono Tasting Tuscany, bus turistico con degustazioni in toscana, TravelEuro, un servizio di pacchetti viaggio aerei per giovani, Boomagine, app di riconoscimento di testi e citazioni e Gelatapp, applicazione per le gelaterie.

Ha preso contestualmente il via al Russell Newton anche la nuova edizione di EYE - Ethics and Young Entrepreneurs che coinvolge 30 studenti.
Nell’ambito dei programmi di alternanza scuola-lavoro, gli studenti si confronteranno con imprenditori, manager e professionisti sulle conoscenze e le competenze fondamentali per avviare un’impresa, dagli aspetti legali ai finanziamenti, dalla burocrazia alle opportunità offerte dal territorio, dall'esaltare il valore della professione e della persona in azienda alla sostenibilità ambientale.

Il programma EYE diffonde nelle scuole superiori la cultura del fare impresa e dell’etica del lavoro, dando una base di conoscenze e competenze per avviare una attività lavorativa in proprio al termine degli studi o nel corso della vita lavorativa.

Gli studenti saranno coinvolti in un business idea lab, laboratorio per elaborare le loro intuizioni imprenditoriali, e in un contest che selezionerà le 7 migliori idee di impresa che saranno presentate a una platea di esperti al termine del percorso.
I 3 migliori progetti saranno premiati e accompagnati in un percorso fino alla creazione di start-up. I migliori studenti avranno la possibilità di lavorare ai propri progetti con un imprenditore in 5 stage.

Il Programma EYE nel 2018 è sbarcato anche in Europa con EYEE - Ethics and Young Entrepreneurs in Europe, per sviluppare un’innovativa rete di opportunità a livello europeo per l’educazione all’imprenditorialità e all’etica di impresa per i più giovani, a partire dalle scuole superiori di secondo grado. Porterà anche alla realizzazione di una piattaforma digitale di e-learning e di networking europeo per promuovere le idee di impresa e la creazione di nuove startup a partire dalla scuola. Germania, Francia, Polonia, Romania, Belgio, Austria e Regno Unito sperimenteranno il programma di formazione toscano con un primo target group di 135 ragazzi, coinvolgendo imprese e istituzioni di riferimento nel loro territorio. Il progetto si è aggiudicato il bando europeo Erasmus + (Azione chiave 2 - Partenariati strategici per l’innovazione)

Eye a Scandicci è organizzato da ARTES (Associazione Toscana Ricerca e Studi) con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Firenze insieme all’Istituto di Istruzione Superiore “Russell Newton” e la collaborazione di Confartigianato Firenze, Murate Idea Park, la società di consulenza Trim Corporate Finance, la startup innovativa Awhy (nata dall’intraprendenza di uno studente della prima edizione di EYE).

EYE è reso possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, con il patrocinio del Comune di Scandicci.

La presentazione e l’avvio delle attività formative del Programma EYE Scandicci 2018 avverranno con il project manager Luca Taddei e con il workshop sull’ “Elevator Pitch - Come comunicare un’idea di impresa” con Valentina Maltagliati, Public presentation trainer & coach e autrice di Elevator Pitch. Manuale per start up.

“Il progetto Eye – commenta il presidente dell'associazione Artes Massimo Maria Marianeschi - continua a crescere in Toscana e in Europa. Oltre cento giovani in 8 paesi europei lavoreranno quest’anno intorno alle loro idee d’impresa aiutati da imprenditori e professionisti del settore. Da Scandicci, dove oggi parte la terza edizione locale di Eye, un concreto segnale di speranza per giovani in cerca di futuro”.

"Non bastano competenze e conoscenze. Passione, etica, creatività, lavoro di squadra e coraggio sono i valori fondamentali e necessari per portare avanti ogni iniziativa imprenditoriale – aggiunge Caterina Sismondi, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Firenze -. La nostra partecipazione a questo progetto testimonia l'impegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria Firenze nell'incoraggiare e sostenere gli imprenditori di domani e le loro idee di business".

“Il nostro mestiere – sottolinea Lorenzo Betti di Trim Corporate Finance - è quello di assistere le aziende nella crescita. Con gli studenti che partecipano al programma EYE è affascinante notare che, oltre ad essere loro tutor, ci troviamo ad imparare noi stessi da questi bravissimi ragazzi le nuove dinamiche e visioni di mercato, sopratutto digitale, che ci arricchiscono. Riteniamo il progetto EYE di estrema attualità, premiante ed importante per i partecipanti”.

Informazioni: www.associazioneartes.com

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)