Mercoledì 13 Dicembre 2017
Percorso > Home > Informazioni > Università > Archivio

Archivio - Università

Separatore grafico
Separatore grafico
Firenze nella crisi religiosa del '500: convegno di studi per l'anniversario della riforma luterana
[ 23-11-2017 ]

In occasione del cinquecentesimo anniversario della riforma luterana e in collaborazione con l'Università degli studi di Firenze - Dipartimento SAGAS - e con il Medici Archive Project, l'Istituto Sangalli per la storia e le culture religiose organizza il convegno internazionale di studi 'Firenze nella crisi religiosa del Cinquecento. Dalla morte di Savonarola all'incoronazione di Cosimo I', che si terrà a Firenze dal 23 al 25 novembre 2017 con la partecipazione di prestigiosi studiosi italiani e stranieri.

“Riflettere sulla presenza di istituzioni, figure, veicoli religiosi cattolici, ebrei e riformati, questo l’obiettivo del nostro convegno. Gli studi su Firenze e la vita religiosa ci sono, ma mancano ancora su aspetti e figure fondamentali, sulla circolazione libraria e sulla rete eterodossa - spiega Lucia Felici, docente di Storia moderna all’Università di Firenze e membro del comitato scientifico organizzatore del convegno. L'aspetto originale della tre giorni, oltre al tema in sé, è il carattere interdisciplinare del convegno, che vanta la presenza di storici dell'arte, della musica, della letteratura, del libro, oltre a storici tout court , provenienti dall’Italia e dall’estero”.

Il Convegno sarà inaugurato in Palazzo Fenzi, sede del Dipartimento Sagas, giovedì mattina 23 novembre alle 9, dal Rettore dell’Università di Firenze Prof. Luigi Dei, dalla Vice-Presidente della Regione Toscana Prof.ssa Monica Barni, dal Direttore del Dipartimento Sagas Prof Stefano Zamponi, dal Direttore dell’Istituto Sangalli Prof Massimo Carlo Giannini, dal Presidente del Centro di cultura protestante P. M. Vermigli Prof. Marco Ricca, dal Presidente della Deputazione di Storia patria della Toscana Prof. Giuliano Pinto.

Il Convegno sarà articolato in 4 sessioni: la prima e la seconda sessione, La religione e la Corte e La corte e la città (Circolazione culturale), in programma giovedì 23 novembre in Palazzo Fenzi, via San Gallo 10, Aula Magna, con appuntamento alle 9; la terza, Istituzioni ed esperienze religiose: consenso e dissenso (Chiesa cittadina; Proiezioni regionali; Circuiti religiosi; Veicoli del dissenso), in programma venerdì 24 novembre, presso la sede del Medici Archive Project, in via de’ Benci 10, con appuntamento alle 9; la quarta, Proiezioni/percezioni nella Penisola e in Europa, in programma sabato 25 novembre all’Istituto Sangalli, in Piazza San Firenze 3, sempre con appuntamento a partire dalle 9.

Il Comitato scientifico del convegno è composto da Alessio Assonitis (Medici Archive Project), Lucia Felici (Università di Firenze), Gigliola Fragnito (Università di Parma), Isabella Gagliardi (Università di Firenze), Massimo Giannini (Università di Teramo/Istituto Sangalli), Rita Mazzei (Università di Firenze) e Maria Pia Paoli (Scuola Normale Superiore di Pisa). IL convegno ha ottenuto il sostegno del Mibact, del Dipartimento Sagas, dell’Istituto Sangalli e della Chiesa Valdese.

Da segnalare in particolare che l’Istituto Sangalli di Firenze partecipa all’organizzazione del convegno anche con 10 borse di studio messe a disposizione per giovani ricercatori che interverranno in qualità di uditori al convegno internazionale di studi in programma dal 23 al 25 novembre prossimi. Ecco la lista dei ricercatori che hanno diritto di partecipazione: Tamara Dominici, Maria Fallica, Antonio Gerace, Marco Iacovella, Matteo Leta, Marta Quatrale, Ana Maria Raducan, Giacomo Ghedini, Dennj Solera, Silvia Toppetta.

Informazioni e programma: www.istitutosangalli.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)