Percorso > Home > Informazioni > Università > Archivio

Archivio - Università

Separatore grafico
Separatore grafico
''Da Dante all’italiano: un’eredità vitale'', lezione di Paola Manni all'Università di Firenze
[ 08-04-2018 ]

Perché Dante è il padre della lingua italiana? Quotidianamente usiamo parole ed espressioni che il divin poeta ha introdotto o piegato a un nuovo significato. Qual è il “debito” che abbiamo ancora oggi verso il grande scrittore, anche alla luce del Nuovo vocabolario dantesco, in corso di realizzazione all’Accademia della Crusca?

Risponde a queste domande Paola Manni, docente di Linguistica italiana dell’Università di Firenze, nella lezione “Da Dante all’italiano: un’eredità vitale”, in programma all’Ateneo fiorentino domenica 8 aprile (ore 10,30 – Aula Magna, piazza San Marco, 4). L’incontro sarà introdotto da Maria Grazia Giovannini.

Si tratta del nono appuntamento del ciclo 2017/18 di “Incontri con la città. Leggere il presente per comprendere il futuro”, lezioni domenicali rivolte ai fiorentini, svolte da docenti e ricercatori dell’Università di Firenze su argomenti di attualità, che si riferiscono alle loro competenze disciplinari.

L’iniziativa è promossa insieme alla Fondazione Internazionale Menarini, con il patrocinio del Comune di Firenze, in collaborazione con Unicoop Firenze. Il programma completo è online:
https://www.unifi.it/cmpro-v-p-9441.html

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)