Percorso > Home > Webzine

Webzine

Separatore grafico
Separatore grafico
''Si stava peggio?'' della compagnia Jack and Joe Theatre al Teatro Niccolini
[ 14-03-2015 ]

Sabato 14 marzo 2015, alle ore 21.00, al Teatro Niccolini (San Casciano Val Di Pesa - Firenze) è in programma lo spettacolo "Si stava peggio?" della compagnia Jack and Joe Theatre. Una commedia sulla memoria della vita agricola della metà del '900. In vista dell’Expo 2015 il cibo come valore economico-morale tema urgente anche per il teatro.
“Si stava peggio?” È uno spettacolo di teatro-agricolo, dedicato alla vita contadina della metà del Novecento in Toscana.
Un vecchio di oggi ricorda la sua gioventù, la sua famiglia il suo tempo: padre, madre e figlio ci raccontano, in modo divertente e lieve, la realtà del contadino, fatta di poche cose ma di tanta passione per la terra e per la vita…la vita del mezzadro, scandita dalla semina al raccolto, dal gelo al caldo. Qui si narra, con musica e parole, un tempo molto diverso da oggi; semplice, appassionato, fatto di sogni e aspettative e altrettanto colma di paure e lotte per conservare la dignità del proprio buon lavoro.
Adriano Miliani, direttore artistico e regista della Compagnia Jack and Joe Theatre da lui fondata molti anni fa, ha scelto di lavorare su un genere teatrale che sente vicino: la commedia agricola. La campagna, nella quale vive immerso da sempre, ha scatenato la sua creatività. Questo è il risultato di una ricerca avvenuta tra le colline del Chianti, dove ha indagato e studiato come si svolgeva la vita di chi era lontano dalla città.  Il valore del buon cibo e delle tradizioni popolari sono temi della compagnia da alcuni anni, in particolare ricordiamo l’evento prodotto nell’estate 2013 in collaborazione con Villa Montepaldi Università degli studi di Firenze dal titolo “Dal Pane al Don Chisciotte” dove uno dei temi portanti era la produzione del pane di una volta.
Sul palco del Teatro Niccolini troviamo il regista, Adriano Miliani con  Marco Borgheresi e Sergio Licatalosi. Protagonista dello spettacolo anche la musica, del Maestro Emiliano Benassai, che eseguirà canzoni popolari di quegli anni oltre alla pittura con  i  fondali dipinti da Francesco Margarolo.
Alla fine dello spettacolo verranno offerti assaggi di cibo tipico toscano del tempo descritto: pane e biscotti di grani antichi (farina prodotta dall'Associazione grani antichi di Montespertoli) e marmellate biologiche.
Per informazioni: www.teatroniccolini.it

 



© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)