Percorso > Home > Webzine

Webzine

Separatore grafico
Separatore grafico
''Qualcuno volò sul nido del cuculo'' di Alessandro Gassmann al Teatro Verdi
[ 19-02-2016 ]

Da venerdì 19 a domenica 21 febbraio al Teatro Verdi (via Ghibellina, 99) andrà in scena "Qualcuno volò sul nido del cuculo", spettacolo di Alessandro Gassmann e basato sull'omonimo romanzo di Ken Kesey pubblicato nel 1962, dopo che l'autore aveva lavorato come volontario in un ospedale psichiatrico californiano.

Il libro racconta la vita dei pazienti del manicomio e il trattamento coercitivo loro riservato attraverso gli occhi di Randle McMurphy, uno sfacciato delinquente che si finge matto per sfuggire alla galera; pochi anni più tardi, nel 1971, Dale Wasserman ne realizzò, per Broadway, un adattamento scenico che costituì la base per la sceneggiatura del film cult diretto da Miloš Forman e interpretato da Jack Nicholson.

Nello spettacolo di Gassmann, la drammaturgia di Wasserman viene ripresa e riadattata, senza tradirne la forza e la sostanza visionaria, ma mantenendo la stessa dirompente carica emotiva. Il testo è stato rielaborato dallo scrittore Maurizio de Giovanni che l'ha avvicinato a noi, sia cronologicamente che geograficamente, ambientandolo nel 1982 all'Ospedale Psichiatrico di Aversa, dove Randle McMurphy diventa l'italiano Dario Danise. Grande il talento registico mostrato da Gassmann che con la sua inconfondibile cifra stilistica elegante e al tempo stesso appassionata, propone una messinscena personalissima, ma sempre fedele alle intenzioni dell’originale.

Per informazioni e biglietti: www.teatroverdionline.it

A.T.

 



© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)