Sabato 16 Dicembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Primopiano > Archivio

Archivio - Primopiano

Separatore grafico
Separatore grafico
''BTO - Buy Tourism Online'', 10a edizione alla Fortezza da Basso di Firenze
[ 29-11-2017 ]

Torna come di consueto di questi tempi la due giorni di appuntamenti targata BTO (Buy Tourism Online), arrivata alla sua 10a edizione, che avrà luogo il 29 e il 30 Novembre 2017 sempre nella stessa cornice che ha ospitato le precedenti edizioni ovvero la Fortezza da Basso di Firenze. BTO rappresenta ad oggi il più importante evento in Italia dedicato al rapporto tra Travel & Innovation. Le edizioni di BTO, dal 2008 ad oggi, si sono svolte sempre sotto forma di conferenze su due intense giornate, che quest'anno prevedono una proposta con oltre 160 appuntamenti pensati per gli operatori della lunga filiera turistica in particolare quella ricettiva, per chi ha la responsabilità del governo del turismo dei territori, per i portatori d’interesse collettivi, chi è impegnato nel marketing e la distribuzione del prodotto turistico, chi studia, chi insegna, chi fa ricerca.

Alla presentazione della manifestazione hanno partecipato diverse figure dell'ambito istituzionale fiorentino che hanno illustrato l'evento specificando chiaramente l'importanza e l'impatto, senza dubbio positivo, che iniziative come questa hanno sull'immagine di Firenze e di come sia un orgoglio per la città ospitare un evento di simile portata.

"BTO ormai, dopo anni di esperienza è arrivata alla sua piena maturità" - spiega Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica -"sta ormai diventando un evento dove sempre di più cerchiamo di analizzare, anticipare e fornire agli operatori gli strumenti per interpretare e gestire al meglio per le potenzialità del turismo digitale".

"Il lavoro che è stato fatto è davvero prezioso e i numeri che stiamo riscontrando sono davvero incoraggianti" - aggiunge Paolo Chiappini, direttore Fondazione Sistema Toscana che poi conclude - "La Regione Toscana ha assunto ormai da anni un ruolo di guida in Italia sui temi del turismo digitale e dell'innovazione grazie anche al recente lancio del nuovo sito del turismo regionale www.visittuscany.com, assoluta novità nel panorama nazionale per fruibilità e concept dei contenuti. Non è un caso infatti che la città che ospiterà la seconda edizione di Ecosistemi Digitali sarà Firenze e per noi può che essere motivo d'orgoglio".

A margine della presentazione prende la parola Giancarlo Carniani, direttore scentifico del BTO: " Questa edizione sarà ricca di dati e contenuti come forse mai era successo prima. Alle grandi aziende presenti nelle scorse edizione se ne sono aggiunte altre che racconteranno, con dati alla mano, i trend del turismo attuale. Interessante come questa edizione sia proiettata anche ai continenti più lontani da noi, come quello asiatico e di come le loro grandi major come WeChat E Ctrip stiano prendendo piede in Europa scompaginando definitivamente il turismo di un tempo e i suoi modi di organizzare i viaggi".

161 appuntamenti in programma, tra incontri, dibattiti e workshop ospitati in quattro Hall - WORLD, SERENDIPITY, FOCUS, GONG! - e tre Arene - GOVERNANCE, PRESENTATION, INNOVATION.
Internet Security, Asia come mercato emergente e le applicazioni dell'Intelligenza Artificiale in ambito travel sono i temi chiave delle quattro Hall.Per la prima volta sui palchi delle Hall saliranno i rappresentanti delle più grandi compagnie mondiali, fra le quali: Tui Group, la compagnia aerea KLM, Costa Crociere e IBM. Tra i brand che invece hanno riconfermato la loro presenza: Google, Facebook, Airbnb, Booking.com, Expedia, Trivago, TripAdvisor, Best Western, Keesy, Toscana Aeroporti, Future Brand, Bookassist, The Student Hotel e molti altri. Tra le ultime conferme la presenza del direttore degli Uffizi Eike Schmidt, che torna in BTO a parlare di revenue applicata ai Musei con la presidente di Concultura Patrizia Asproni.

Non solo le aziende saranno protagoniste degli incontri in programma. Infatti BTO2017 | TEN festeggia il suo traguardo richiamando sul palco oltre 40 ospiti e relatori che hanno contribuito al successo dell’evento, e che si alterneranno nella Gong! Hall con le loro short stories nel corso delle due giornate. E’ qui che si ritroveranno alcuni dei nomi che hanno calcato il palcoscenico di BTO per diverse edizioni: Roberta Milano, storica co-fondatrice di BTO Educational, che avrà il compito di aprire i lavori in sala il 29 novembre alle ore 9.45; Sergio Cagol fondamentale contributor per il progetto visittrentino.it nelle sue componenti web, mobile e social; Andrew Morsi, fondatore di eRevMax; Monica Fabris, presidente dell’istituto di ricerca Episteme; Fabio Lazzerini, consigliere delegato ENIT e direttore commerciale Alitalia; Gigi Tagliapietra, mastro-tecnologo, pioniere dell’informatica civica e profondo conoscitore delle reti sociali e delle tecnologie innovative; Miriam Bertoli, docente e consulente di web marketing, esperta in PMI; Philip Wolf, fondatore di PhoCusWright nonché ambassador BTO; Massimiliano Ventimiglia, CEO Divisione Educational H-Farm; Mirko Lalli, fondatore e CEO di Travel Appeal con cui da due anni organizza anche il contest Startup Italian Open; Michil Costa l’illuminato proprietario dell’hotel La Perla di Corvara, primo hotel dell’Alto Adige/Sud Tirolo ad entrare nella prestigiosa catena Leading Hotels of the Wolrd. Ma con loro ci saranno anche: Antonio Pezzano, Antonio Maresca, Filippo Pretolani, Emilio Casalini, Alessandra Farabegoli, Gianluca Diegoli, Mafe De Baggis, Francesco Tapinassi e molti altri ancora che racconteranno più di 40 short stories toccando tutti i principali temi legati al turismo digitale.

Per conoscere nel dettaglio il programma relativo al BTO2017: www.buytourismonline.com

di Tommaso Stefanelli

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)