Venerdì 15 Dicembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Primopiano

Primopiano

Separatore grafico
Separatore grafico
Bike sharing, arrivano a Firenze le biciclette verdi di Gobee
[ 04-12-2017 ]

Prosegue la "rivoluzione" del bike sharing a Firenze. Da lunedì 4 Dicembre sbarcano in città le biciclette verdi di Gobee.bike, il nuovo operatore che potenzierà il servizio di mobilità ciclabile condivisa a flusso libero. L’arrivo sarà graduale, con l’introduzione nelle prima fase di alcune centinaia di bici e un progressivo ampliamento nelle settimane successive. Le biciclette Gobee.bike, di colore verde, possono essere utilizzate attraverso un’applicazione per smartphone, sia Android che iOS (iPhone), ed essere lasciate nelle 210 aree di sosta dedicate al bike sharing o nei luoghi pubblici destinati a parcheggio biciclette. Il servizio è stato presentato lunedì 4 Dicembre in Palazzo Vecchio dall’assessore alla Smart City Giovanni Bettarini e dal Regional Manager di Gobee.bike Italia Gabriele Vezzani.

Firenze sta investendo molto sulla mobilità ciclabile – ha detto l’assessore alla Smart City Giovanni Bettarini – Crediamo sia un aspetto importante per il futuro della città e siamo convinti che il bike sharing faccia pienamente parte di questo percorso. Siamo contenti di avere come compagna di viaggio un’azienda giovane e dinamica come Gobee.bike”.
Mobilità, tecnologia, ambiente e qualità della vita sono temi assolutamente centrali per Gobee.bike – ha detto il Regional Manager Vezzani - Dopo il primo lancio in Italia nella città di Torino, abbiamo l’opportunità di espanderci anche a Firenze, una città con un grandissimo potenziale per questo servizio e all’avanguardia nello sviluppo di nuovi modelli di mobilità sostenibile. Siamo entusiasti di poter offrire ai cittadini fiorentini un servizio tecnologicamente innovativo, che contribuirà alla trasformazione della mobilità di questa città”.

Grazie al sistema a flusso libero, le biciclette possono essere utilizzate in modo molto flessibile attraverso un’intuitiva applicazione che sfrutta la tecnologia Gps per la geo-localizzazione delle biciclette. In aggiunta, le Gobee.bike sono state progettate per garantire la massima durata del mezzo: le ruote piene ad esempio, prive di camera d’aria, proteggono gli utenti da eventuali forature.

Gobee.bike, co-fondata e diretta da Raphael Cohen, imprenditore francese residente a Hong Kong, è già presente in Francia (Parigi, Lille e Reims) e Belgio (Bruxelles) e dal mese scorso anche a Torino.

Per il lancio a Firenze, Gobee.bike ha lavorato in partnership con lo street artist fiorentino Blub, che per l’occasione ha utilizzato una delle biciclette verdi Gobee per sua nuova creazione. L’opera finale sarà visibile al pubblico in tre differenti concept store a Firenze nelle prossime settimane (dal 4 all’11 dicembre presso MIO Concept, via della Spada, 34r; dall’11 al 18 dicembre al FLO Concept in Lungarno Corsini, 30; dal 18 al 24 dicembre presso Jack in Flo in via Ghibellina, 121). Gli utenti Gobee.bike saranno invitati a visitare gli store e a partecipare a uno speciale contest su Instagram con hashtag #GobeeAlFirenze e #GobeexBlub. Maggiori informazioni sul concorso saranno disponibili sugli account Facebook e Twitter di Gobee.bike. Un video del ‘making of’ della creazione di Blub è stato presentato oggi durante l’evento di lancio in Palazzo Vecchio.

Come funziona Gobee.bike
Le biciclette verdi di Gobee.bike sono facilmente riconoscibili. Un’intuitiva applicazione per smartphone consente agli utenti di individuare una bicicletta, sbloccarla usando il codice QR univoco presente su ogni mezzo e utilizzarla per raggiungere la destinazione desiderata. Dopo l’utilizzo, le biciclette possono essere lasciate nelle apposite aree di sosta dedicate al bike sharing o in qualsiasi luogo pubblico adibito a parcheggio biciclette e bloccate manualmente.
Dotate di sensori e di un sistema di allarme integrato, che permette a Gobee.bike di rilevare eventuali usi impropri o l’abbandono in luoghi non adeguati, le bici verdi possono essere sbloccate e utilizzate solo dagli utenti registrati. Attualmente il costo del servizio è di 50 centesimi per 30 minuti. Gli utenti che creano il loro account nelle settimane successive al lancio potranno beneficiare di un deposito cauzionale promozionale, fissato per il periodo iniziale a 15 euro.
Non sono necessari contanti per usufruire del servizio. I pagamenti avvengono tramite carte di credito e i principali metodi di pagamento elettronico. Il punto di forza di Gobee.bike sta nella stretta integrazione tra tecnologia e produzione: l’algoritmo è in grado di gestire la flotta di biciclette in modo facile e veloce, in base agli spostamenti delle persone in città; Gobee.bike produce biciclette che soddisfano gli standard europei di sicurezza, dotate di un sistema integrato di illuminazione e blocco GPS intelligente alimentato a energia solare, oltre che di un sistema di allarme per la prevenzione dei furti.

Per ulteriori informazioni: http://gobeebike.it/it/

(Fonte: Ufficio stampa del Comune di Firenze)

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)