Domenica 19 Agosto 2018
Percorso > Home > Webzine > Primopiano

Primopiano

Separatore grafico
Separatore grafico
Giovanni Simeone e Marco Sportiello della Fiorentina alla Mostra Internazionale dell'Artigianato
[ 28-04-2018 ]

Grande attesa per l’arrivo dell’ACF Fiorentina alla Mostra Internazionale dell’Artigianato, in svolgimento in questi giorni e fino al 1° maggio alla Fortezza da Basso di Firenze. Sabato 28 aprile a partire dalle 14.00 l’attaccante viola Giovanni Simeone e il portiere Marco Sportiello, nell’immediata vigilia del big match contro il Napoli, incontreranno fan e tifosi allo stand dell’ACF Fiorentina, nel piazzale centrale della Fortezza,per firmare autografi e scattare foto.

Continua nel frattempo la scoperta delle numerose curiosità e delle storie dei tanti maestri artigiani che si possono incontrare passeggiando tra gli stand. La riscoperta di capi sartoriali d’epoca, pezzi di design esclusivi e accessori da collezione è al centro si RENDEZ –VOUS VINTAGE IN FORTEZZA, alla Palazzina Lorenese, la sezione dedicata a tutti i visitatori che vogliono fare un affascinante viaggio nel tempo attraverso la moda, il modernariato e lo stile, per riscoprire tendenze e mood del passato. Franco Casavecchia, titolare di Casaviva Antiquariato a Poggibonsi (SI), propone un’ampia collezione di abbigliamento e accessori vintage, con un focus interessante sulle iconiche Converse All Stars, le scarpe da tennis in tela e gomma che da decenni attraversano la storia della moda, rimanendo attuali e di tendenza. Una vera e propria installazione artistica accoglie i visitatori all’interno dello stand, che possono ammirare in un solo sguardo decine e decine di modelli della celebre scarpa. La passione per l’abbigliamento sportivo d’epoca è protagonista nello stand di Antonio Raugei, giovane espositore di Firenze che con la sua Novemila Street Vintage ripropone abbigliamento streetwear anni 80 e 90, come le coloratissime giacche in acetato rese famose da tanti rapper americani. “Sono alla mia prima partecipazione alla Mostra – dichiara Antonio – Sono molto contento di poter condividere quella che è una vera e propria passione con i tanti visitatori che in questi giorni sono passati dal mio stand”.

Il recupero e il riutilizzo di oggetti e materiali, insieme all’ecosostenibilità e al riciclo sono il tema centrale della sezione T-RICICLO GREEN MARKET, al padiglione delle Ghiaie. Tanti gli espositori che propongono le loro opere, realizzate interamente con materiali recuperati e reinterpretati. Come Riccardo Raul Papavero – Atelier Moderno, piccola bottega di Milano, nata dalla passione per il cinema e la musica di Riccardo Raul Papavero, pittore, e Matteo Zaccarini, restauratore del legno, che presenta veri e propri quadri realizzati utilizzando vecchi manifesti di film, copertine di dischi che hanno fatto la storia della musica e poster ritrovati in soffitta, applicati su legno, decorati e personalizzati a mano, impreziositi da antiche cornici restaurate. Opere d’arte, pezzi unici realizzati interamente a mano. Ingenium Soul di Sara Mengazzi e Valentino Rambaldi, due giovani e appassionati artigiani di Forlì, presenta alla Mostra una linea di ecogioielli ricavati dal riutilizzo delle matite usate. “Il nostro progetto è nato come un divertimento che sta riscontrando sempre più successo ed interesse – afferma Valentino – Le matite che utilizziamo per realizzare collane, orecchini, braccialetti e gemelli vengono recuperate da scuole e asili, ma tante ci vengono inviate dai nostri clienti. Siamo alla nostra prima partecipazione alla Mostra e stiamo registrando tanta curiosità tra i visitatori”. Da Crotone arriva Matteo Gentile, con Wanos Wood and Design, una linea completa di elementi d’arredo ottenuti dal riutilizzo artistico di legni usati. Tavoli, librerie, mensole, specchiere e lampade tutte realizzate a mano in maniera ecosostenibile, con materiali riciclati. Caratteristica la linea Robot Lamp, una serie limitata di lampade a forma di robot, dove il legno si sposa con altri materiali recuperati, come campanelli, molle, pezzi di catena da bici, e tanto altro.

Prosegue il viaggio attraverso le tendenze dell’abbigliamento, degli accessori e dell’oreficeria, di vocazione esclusivamente artigianale, all’interno dell’area ABSOLUTE HANDMADE – LIMITED EDITION. Tra gli stand troviamo Giovanna Luisella Grandi, titolare di Guapamole, giovane azienda di Torino specializzata nella produzione artigianale di borse, sacche, zaini, pochette in ecopelle e stoffa, caratterizzati da fantasie stampate singolarmente utilizzando timbri in legno incisi a mano. Tra gli stand si possono ammirare le creazioni uniche di Simone Mazzeschi, giovane designer di Montevarchi (AR) fondatore di Figaro, linea di cravatte, papillon e foulard da lui disegnati e realizzati completamente a mano. “Utilizzo tessuti che trovo nelle mie ricerche continue tra i produttori toscani, cercando di proporre oggetti unici e di alta qualità, che possano incontrare il gusto e le passioni dei miei clienti – dichiara Simone – Nelle ultime collezioni mi sono ispirato ai grandi protagonisti dell’arte, della musica, del cinema, ma ho preso spunto anche dalla natura, dedicando una linea ai quattro elementi”. Simone è alla sua prima partecipazione alla Mostra come Angelica Burattini, fondatrice di Lupita, giovane marchio di abbigliamento e accessori femminili realizzati a mano, che ha sede ad Ancona. Nello stand si può ammirare Angelica mentre disegna e realizza dal vivo i suoi coloratissimi bikini e costumi da bagno, una piacevole anticipazione dell’Estate 2018 ormai è alle porte.

Orario di apertura, tutti i giorni: 10-22.30. Ultimo giorno: 10-20.
Biglietto d’ingresso, intero feriali: 4 euro (3,50 euro ridotto) – festivi e prefestivi: 7 euro (5 euro ridotto). Feriali, 2 ingressi: 7 euro. A partire dalle 19.00, tutti i giorni: ingresso libero.

Info: www.mostraartigianato.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)