Percorso > Home > Webzine > Primopiano

Primopiano

Separatore grafico
Separatore grafico
Ciclo Città Patrimonio e Progetto: ''Piazze minori nel centro storico di Firenze'' al PAC Murate
[ 19-05-2018 ]

Presentato a Palazzo Vecchio il primo degli incontri tematici del ciclo "Città Patrimonio e Progetto", programmati per il triennio 2018/2020, che si terrà il sabato 19 maggio 2018, dalle ore 9.00 alle 18.30, al PAC (Progetti Arte Contemporanea) delle Murate in Piazza delle Murate a Firenze. Hanno presentato il progetto Maurizio Sguanci (Presidente Quartiere 1), Dott. Oberdan Armanni (Presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Quartiere 1), Arch. Antonio Capestro e la Dott.ssa Patrizia Laudati (Université de Valenciennes et du Hainaut-Cambrésis).

Il ciclo di incontri sarà attivato in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 che promuove il patrimonio culturale come risorsa sostenibile per rafforzare il senso di appartenenza e i valori identitari da condividere in uno spazio comune europeo.

Il tema di questo primo incontro, dal titolo "Piazze minori nel centro storico di Firenze", riguarda quell’insieme di piazze situate all’interno del tessuto storico fiorentino che, nonostante il loro valore di posizione, versano in una condizione di residualità, come per esempio piazza Brunelleschi o piazza del Cestello. A causa di una serie di fenomeni, più volte sottolineati dall’UNESCO (gentrification, mobilità non sostenibile, incuria ed abbandono), queste "piazze minori" il più delle volte sono escluse dai circuiti di maggior interesse turistico, culturale e commerciale anche perché, più in generale, sono occupate impropriamente da funzioni incompatibili con la vita ed i desiderata dei propri abitanti, residenti ma anche city users e turisti. Per questi motivi si trasformano da luoghi di relazione in luoghi marginali, aree prive di ruolo, sottoutilizzate o degradate che, in quanto tali diventano non-luoghi.

"L'attenzione dei turisti e dei cittadini – sottolinea l'Architetto Capestro – ci porta sempre a guardare le piazze monumentali, ma esiste anche un tessuto di piazze più piccole che hanno un altissimo valore: queste piazze sono definite minori ma di grande importanza. Queste piazze hanno bisogno di un progetto anche perché spesso non sono state progettate come piazze, ma sono state trasformate. Sono luoghi che rimangono fondamentali per chi vi ci abita. Occorre educare i cittadini ad averne cura e, su questo, l'amministrazione comunale sta già lavorando. Come Centro Studi e come Università proponiamo un approccio più attento al futuro di queste piazze minori. Nel convegno, al quale parteciperà anche l'Ordine degli Architetti, l'Università ed ovviamente il Comune di Firenze, cercheremo di trovare un metodo per iniziare questo percorso. Il quartiere 1, col presidente Maurizio Sguanci, è stato il motore trainante in questo progetto"

L’intero ciclo sarà finalizzato ad esplorare le sfide che il Patrimonio architettonico-urbano-paesaggistico pone in chiave contemporanea e come affrontarle attraverso il Progetto nelle sue diverse e possibili declinazioni. La convergenza di questi temi si basa sulla consapevolezza che la salvaguardia e la valorizzazione del Patrimonio come eredità culturale possano contribuire al benessere e alla qualità della vita in città.

Programma completo: www.lemuratepac.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)