Giovedì 20 Luglio 2017
Percorso > Home > Informazioni > Volontariato & Pace

Volontariato & Pace

Separatore grafico
Separatore grafico
''Ama Amatrice'' a #EstateFi: serata di musica e beneficenza in Piazza del Carmine
[ 01-10-2016 ]

Solidarietà e buona musica: sarà nel segno di questo binomio che sabato 1° ottobre si andrà a chiudere la programmazione di uno dei luoghi più amati e vissuti dell'Estate Fiorentina 2016, Piazza del Carmine. La rassegna estiva "Di cultura in Piazza", ad opera di AICS - Comitato Provinciale di Firenze, si concluderà infatti con "Ama Amatrice", una serata di musica e beneficenza a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto in Centro Italia e che vedrà protagonisti tre cori gospel fiorentini: Vocal Blue Trains, The Pilgrims e July Gospel Singers.

"Questa bellissima iniziativa andrà a chiudere uno spazio importante dell'Estate Fiorentina, Piazza del Carmine, una novità dello scorso anno e assoluta conferma nella geografia dei luoghi estivi - ha affermato il curatore artistico della rassegna Tommaso Sacchi presentando l'evento in Palazzo Vecchio - e lo farà nel segno della speranza. Questa stessa città ha vissuto un dramma di natura ambientale, come l'alluvione di cui ricorre quest'anno il 50° anniversario - ha proseguito Sacchi - e in quell'occasione i cittadini hanno vissuto una solidarietà diffusa. Le popolazioni colpite dal terremoto devono vivere quella stessa solidarietà". L'iniziativa, promossa dal consigliere delegato dal Sindaco Nardella per le politiche giovanili Cosimo Guccione, è in sintonia con quello che è da sempre lo spirito dei fiorentini: "Una comunità pronta a intervenire in ogni momento - ha affermato il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci - Si dice che ogni volta che facciamo qualcosa di buono si accende una stella: ci auguriamo che sabato, in Piazza del Carmine, si accende una Via Lattea".

L'idea di "Ama Amatrice" è nata dagli stessi ragazzi che fanno parte di uno dei cori protagonisti dell'evento, Vocal Blue Trains, come affermato dal direttore Alessandro Gerini: "L'iniziativa è stata proposta proprio dai ragazzi che, dopo la tragedia del terremoto, hanno detto 'Perché non diamo una mano con ciò che sappiamo fare meglio?". E così, con il coinvolgimento degli altri due gruppi The Pilgrims (diretto da Gianni Mini) e July Gospel Singer (diretto da Luca Luglio), è nata l'unione tra musica, solidarietà e uno dei luoghi simbolo della realtà fiorentina. Una Piazza del Carmine che sta vivendo una seconda vita, come sottolineato dall'avvocato Leonardo Masi nel corso della presentazione dell'evento - una piazza che ha attraversato un'importante trasformazione: fino a due anni fa parcheggio, oggi area vissuta della città grazie anche a "Di cultura in piazza".

Nel corso della serata di sabato 1 ottobre AICS effettuerà in loco la raccolta fondi per Amatrice; ricordiamo inoltre che Farina 00, spazio ristoro di "Di cultura in piazza", partecipa all'iniziativa "AMAtriciana", quindi per ogni piatto di amatriciana ordinato, verranno donati 2 euro alle popolazioni di Amatrice e delle zone colpite dal sisma.

Per maggiori info: www.estatefiorentina.it - www.diculturainpiazza.eu

di Alessandra Toni

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)