Martedì 24 Ottobre 2017
Percorso > Home > Informazioni > Volontariato & Pace

Volontariato & Pace

Separatore grafico
Separatore grafico
Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze, Firenze aderisce alla campagna ‘indifesa’ di Terres des hommes
[ 11-10-2017 ]

Firenze aderisce alla sesta edizione della campagna ‘Indifesa’ realizzata dalla ong Terres des hommes per celebrare la Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze che si celebra oggi in tutto il mondo. Lo striscione arancione, colore scelto dalla ong e dalle nazioni Unite per dire no alla violenza di genere, con la scritta ‘11 ottobre - Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze’, sarà esposto per tutta la giornata di oggi su Palazzo Canacci, la sede dell’assessorato al Welfare. L’obiettivo della Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze è stimolare la diffusione di una cultura del rispetto e della prevenzione della violenza e della discriminazione di genere.
I dati contenuti nel dossier della campagna ‘Indifesa’ di Terre des Hommes, impegnata da oltre 50 anni nella protezione dell’infanzia, ci dicono che in Italia quasi mille minori ogni anno sono vittime di abusi sessuali, circa 2 bambini ogni giorno. Lo scorso anno poi si è registrato un vero record: 5.383 minori vittima di violenza, non solo sessuale; si tratta di circa 15 bambini ogni giorno. In sei casi su 10 si tratta di bambine. Un dato che segna un preoccupante 6% in più rispetto all'anno precedente.
“Anche Firenze dice no alla violenza contro le donne - hanno detto l’assessore alle Pari opportunità Sara Funaro e la presidente della Commissione Pari opportunità Serena Perini - e l’adesione alla Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze vuole essere un’ulteriore occasione per sensibilizzare i cittadini sui temi delle discriminazioni di genere, delle violenze e delle disuguaglianze di cui troppo spesso sono vittime le bambine e le ragazze”. “La nostra amministrazione è fortemente impegnata nella tutela dei diritti delle donne di tutte le età e nella diffusione di una cultura del rispetto - hanno concluso Funaro e Perini - come dimostrano, solo per fare due esempi, l’ordinanza del sindaco Nardella contro lo sfruttamento della prostituzione e il progetto ‘Minor Net - Reti di sostegno ai minori stranieri non accompagnati portatori di fragilità’, che prevede la presenza in città di un appartamento protetto dove le minorenni straniere sole che arrivano nel nostro Paese e che subiscono violenza possono risiedere in sicurezza e sotto lo sguardo attento di operatori specializzati presenti al loro fianco 24 ore su 24”.
Terre des hommes è e membro della coalizione internazionale Girls not brides (bambine, non spose) e dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) organizzazione leader in Italia nella promozione e protezione dei diritti e delle ragazze.
Gli hashtag ufficiali della campagna sono #OrangeRevolution e #indifesa.

Fonte: www.comune.fi.it (Ufficio Stampa)

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)