Martedì 30 Maggio 2017
Percorso > Home > Webzine > Cinema

Cinema

Separatore grafico
Separatore grafico
Il Festival ''Una finestra sul Nord'' in arrivo al cinema La Compagnia
[ 02-03-2017 ]

Dal 2 al 5 Marzo il cinema La Compagnia (Via Cavour, 50r) ha in programma "Una finestra sul Nord", la rassegna di cinema dedicata al Nord Europa.

Giunto alla sua VIII edizione il festival, finora rivolto maggiormente verso il cinema finlandese, si apre verso tutti i paesi nordici: dalla Finlandia alla Svezia, passando per la Norvegia, Danimarca e Islanda.

Protagoniste della rassegna le diverse sfaccettature del Nord, a partire dal film di apertura: Lapland Odyssey 2 (Napapiirin sankarit 2), di Teppo Airaksinen, la seconda avventura di Janne e Inari, questa volta nei paesaggi colorati della Lapponia autunnale.

Dalla Finlandia arrivano anche due film del regista Mika Kaurismäki: Homecoming (Elämältä kaiken sain), una commedia sui conflitti generazionali in una famiglia allargata, mentre con The Girl King (Tyttökuningas) il regista affronta per la prima volta il genere storico raccontando la giovinezza della regina Cristina di Svezia, una delle sovrane più iconiche di tutti i tempi, interpretata brillantemente dall'attrice svedese Malin Buska.

La natura impietosa fa di sfondo ai due film islandesi: Of Horses and Men (Hross í oss) di Benedikt Erlingsson, dove il destino dei protagonisti viene presentato anche attraverso la percezione dei cavalli, e Metalhead (Málmhaus) di Ragnar Bragason, dove la musica black metal diventa un'àncora di salvezza per la giovane protagonista dopo la morte del fratello.

Girls Lost (Pojkarna) e Flocking (Flocken) sono invece le due pellicole svedesi con protagoniste femminili: il primo di Alexandra-Therese Keining racconta come delle ragazze trovino un modo insolito per sfuggire dal bullismo dei loro compagni e per interrogarsi sulla fluidità di genere, il secondo di Beata Gårdeler, affronta il delicato argomento dello stupro in una comunità rurale conservativa.

Prosegue il filone Nordic Noir, inaugurato durante l'anteprima del Festival, tenutasi a Novembre 2016 che continua con i due ultimi episodi della vita dell'ispettore di polizia Carl Mørk, ispirati alla serie di gialli "Sezione Q" del danese Jussi Adler-Olsen.

Non mancano i film dedicati a tutta la famiglia: La coproduzione franco-danese Long Way North (Tout en haut du monde) di Rémi Chayé, un film di animazione ambientato alla fine dell'Ottocento, dove vediamo come protagonista la giovane Sacha che intraprende un’avventura verso il Polo Nord per trovare la famosa nave del nonno esploratore. E infine Tale of a Lake (Järven tarina) il nuovo documentario naturalistico che descrive le migliaia di laghi, per cui la Finlandia è famosa, rivelando un nuovo mondo di natura subacquea, raccontata tramite antiche storie e credenze della mitologia finlandese.

Per info: www.facebook.com/unafinestrasulnord 

VM

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)