Percorso > Home > Webzine > Cinema

Cinema

Separatore grafico
Separatore grafico
Sequence Shot Film Festival: Enrico Ghezzi, Alessandro Bavari e Theo Caneschi al Museo Novecento
[ 12-09-2017 ]

Martedì 12 Settembre alle ore 18.30, al Museo Novecento di Firenze in piazza Santa Maria Novella si inaugura la nuova edizione del Sequence Shot Film Festival con l’incontro dal titolo "Oroborus: il piano-sequenza e l’infinito". Il critico cinematografico e autore televisivo Enrico Ghezzi, l’artista dell’immagine digitale Alessandro Bavari e il disegnatore Theo Caneschi affrontano il tema del piano-sequenza e dell’infinito nella loro trasposizione simbolica e filosofica nei vari linguaggi espressivi ed artistici. Durante l’incontro avranno luogo le proiezioni del cortometraggio "Arturo" di Alessandro Bavari e del documentario, in anteprima assoluta, "Oroborus", realizzato da Enrico Ghezzi, Graziano Staino, Lorenzo Bechi e Roberto Schoepflin.

Alessandro Bavari è un artista visionario che lavora da anni nel settore dell’illustrazione, della fotografia e del cinema. Manipolazioni genetiche e scenari surreali sono solo alcuni ingredienti dei lavori video e fotografici che hanno permesso a Bavari di suscitare interesse e riscuotere successi anche oltre i confini nazionali. Tra le sue collaborazioni si ricorda ad esempio quella dell’ultimo Alien: Covenant di Ridley Scott.

Theo Caneschi è un disegnatore. Dopo aver frequentato la Scuola Internazionale di Comics ha trovato il successo in Francia lavorando su alcune serie fra cui Il papa terribile, scritta da Alejandro Jodorowsky e pubblicata da Delcourt in Francia e da Panini Comics in Italia.

Enrico Ghezzi, laureato in Filosofia presso l’Università degli Studi di Genova, è tra i fondatori nel 1974 della rivista Il Falcone Maltese assieme a Teo Mora e Marco Giusti. Nel 1975 partecipa alla nascita della prima radio privata genovese, Radio Genova International, con un programma di critica cinematografica. Entrato in RAI nel 1978 vincendo un concorso per programmista e regista, ha curato il palinsesto cinematografico di Rai 3 dal 1987 al 1994. Nel 1988 è l’inventore del contenitore televisivo notturno Fuori orario. Cose (mai) viste e uno dei creatori, nel 1989, di Blob. Nel 1989 ha diretto Gelosi e tranquilli, episodio del film Provvisorio quasi d’amore. Nel 1995 ha ideato la maratona televisiva di 40 ore non-stop La magnifica ossessione, per celebrare i cent’anni del cinema. Nel 2009 la RAI ricorda il ventennale di Blob con Hello Ghezzy!, cartoon interamente incentrato su Enrico Ghezzi, realizzato da Mario Verger. Nel 2011 cura per Rai Tre il programma in sei puntate Zaum – Andare a parare. Dal 1991 al 1998 ha diretto il Festival cinematografico di Taormina.

L’ingresso libero fino ad esaurimento posti. L’ingresso non prevede l’accesso al percorso museale.

Info: www.museonovecento.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)