Martedì 25 Settembre 2018
Percorso > Home > Webzine > Cinema

Cinema

Separatore grafico
Separatore grafico
''Morto Stalin, se ne fa un altro'', il regista Armando Iannucci presenta il film al Cinema Stensen
[ 09-01-2018 ]

Una parabola grottesca sul totalitarismo e sul potere, su chi lo detiene e lo perde miseramente o su chi è disposto a tutto per ottenerlo. Martedì 9 gennaio, alle 21 presso il Cinema Stensen (viale don Minzoni 25) verrà proiettato, in anteprima fiorentina e alla presenza del regista, il film "Morto Stalin, se ne fa un altro" di Armando Iannucci (Francia/ Gran Bretagna 2017, 106', versione originale con sottotitoli in italiano), film che ripercorre gli ultimi giorni di Stalin e quello che ne consegue in una farsa che è vicina per stile a Monty Python.

Il film è ambientato nella Russia del 1953. Stalin, sicuro del suo potere, continua a ordinare omicidi e deportazioni di dissidenti, a oscurare la libertà di espressione e a tenere in riga la corte di personaggi che gli ruota intorno.

Quando, una mattina, viene trovato riverso sul pavimento, proprio tra questi ultimi scoppia il panico e automaticamente anche la corsa per la sua successione.

Ingresso: 8 euro, ridotto 6 euro.

Info: www.stensen.org - 055/576551

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)