Martedì 21 Agosto 2018
Percorso > Home > Webzine > Cinema

Cinema

Separatore grafico
Separatore grafico
''Rebellious Flower'', il film sulla vita di Osho al Cinema Odeon Firenze
[ 03-05-2018 ]

Da Giovedì 3 a Domenica 6 Maggio il Cinema Odeon Firenze, presenta in versione originale con sottotitoli in italiano il film "Rebellious Flower", il primo biopic ispirato alla vita spirituale del guru indiano Osho Rajneesh.
Giovedì 3 Maggio, alle ore 21.00, il film di Krishan Hooda, con Prince Shah e Shashak Singh, sarà introdotto da Satya Deva e Swami Deva Muni, tra i primi discepoli diretti di Osho.

Osho era un professore di filosofia che abbandonò la carriera accademica per girare il mondo come maestro spirituale. Le sue posizioni anticonformiste suscitarono scalpore e reazioni controverse. I suoi insegnamenti enfatizzano l’importanza di una gioiosa celebrazione dell’esistenza, valori che egli riteneva soppressi dai sistemi di pensiero imposti dalla società e dalle ideologie. Osho invitò l’uomo a vivere in armonia e in totale pienezza tutte le dimensioni della vita poiché ogni cosa è sacra e ricolma del divino. Fautore di una ribellione fondata sul senso critico e sul rifiuto di assumere qualsiasi norma di vita o valore sociale solo perché comunemente accettati, fu un forte oppositore di ogni tipo di potere.

Satya Deva: “A seguito di un fortunato incidente accadutogli all’età di 19 anni ha abbandonato la vita che aveva condotto fino a quel momento ed ha passato più di 40 anni alla ricerca della Verità girando il mondo e passando molto tempo in monasteri ed ashrams. Ha conosciuto di persona molti maestri, tra cui, oltre a Osho, anche Sree Satyananda, U.G. Krishnamurti, Sree Muktananda, Bhagavan Kalki ed Amma, Don Juan Nuniez Del Prado; Carlos Castaneda, Florinda D.G. Carol Tigs e Taisha Abelar, Swift Deer, Claudio Naranjo, Grof, Pyr Vilayat Inajat Khan, Alehandro Jodorowski, George Downing, Mario Attombri. Ha conseguito il diploma di maestro di Yoga ed il diploma di counselor transpersonale. Ama condividere la sua passione per la meditazione ed il risveglio dell’energia ovvero incontrare se stessi e comunicare con l’Infinito”.

Swami Deva Muni: “Osho mi ha dato il nome nel lontano 1975 in India di Swami Deva Muni dove “swami” sta per ricercatore, “deva” per divino e “muni” per silenzio o il silenzioso. Sono nato a Milano molti anni fa ed ero un ragazzo timido e introverso fino al 1968, quando la rivoluzione studentesca tolse parecchie ragnatele da questo vecchio paese. In quegli anni conobbi un discepolo di Osho che mi parlò di lui, ed appunto nel 1975 intrapresi il viaggio verso il maestro. Poi venne il viaggio in America con la formazione dell’immensa comunità dell’OREGON e il ritorno in India, un lungo pellegrinaggio. Quando Osho lasciò il corpo ritornai in Italia e da molti anni vivo nella campagna toscana con la mia compagna dove la ricerca va avanti in modo più intimo e meno plateale”.

Programma
Giovedì 3 Maggio ore 21.00
Venerdì 4 Maggio ore 18.45
Domenica 6 Maggio ore 16.30

Info: www.odeonfirenze.com

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)