Percorso > Home > Webzine > Cinema

Cinema

Separatore grafico
Separatore grafico
Omaggio ad Anna Proclemer con una proiezione speciale al Gabinetto Vieusseux
[ 10-05-2018 ]

Giovedì 10 maggio alle 17.30 presso la Sala Ferri di Palazzo Strozzi, sarà proiettato il documentario “La tigre di carta. Anna Proclemer tra successi e fragilità” alla presenza dell'autore Franco Delli Guanti e di Antonia Brancati, figlia dell'attrice. Scomparsa cinque anni fa, Anna Proclemer è ritenuta la più grande attrice di teatro del Novecento; aveva un legame speciale con la città di Firenze, alla quale era affezionata a tal punto da donare al Gabinetto Vieusseux l'intero archivio personale, fatto di lettere, articoli, fotografie, locandine, filmati.

Il documentario propone un ritratto di Anna Proclemer attraverso le persone che l’hanno conosciuta, che hanno lavorato con lei o che da lei hanno imparato: Ottavia Piccolo, Massimo De Francovich, Pierluigi Misasi, Barbara Terrinoni, Pino Strabioli, Maurizio Costanzo, Giancarlo Zanetti, Masolino D’Amico, Maurizio Scaparro, Isabella Del Bianco, Maria Grazia De Nardo, Gabriele Lavia, Mario Marchi, Ferzan Ozpetek, Pia Tolomei, Ornella Vanoni, Vittorio Viviani, e tantissimi altri ancora.

Dalle testimonianze emerge un carattere di Anna Proclemer forte sulla scena ma fragile nella vita privata. Una «tigre di carta», come si definì lei stessa in un’intervista degli anni Settanta, mai appagata della sua esistenza nonostante il successo che l’ha accompagnata per tutta la carriera. Completano il documentario decine di fotografie, per lo più inedite, spezzoni di commedie e una serie di filmati storici scoperti negli archivi dell'Istituto Luce e della RAI.

Il film è stato riconosciuto di interesse culturale e ha avuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Info: www.vieusseux.it

SR

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)