Giovedì 21 Giugno 2018
Percorso > Home > Webzine > Cinema

Cinema

Separatore grafico
Separatore grafico
''La casa sul mare'', il film di Robért Guédiguian al Cinema Spazio Uno di Firenze
[ 17-05-2018 ]

Da giovedì 17 Maggio "La casa sul mare", il film di Robért Guédiguian con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Gérard Meylan e Jacques Boudet, torna in programma al Cinema Spazio Uno di Firenze (via del Sole, 10).

In una calanca vicino a Marsiglia, in pieno inverno, Angela, Joseph e Armand si riuniscono intorno per star vicini al vecchio padre. E’ il momento per loro di misurare quanto è rimasto in loro degli ideali che il padre gli ha insegnato. Ma l’arrivo di alcune barche dal mare sconvolgerà i loro pensieri.

Robért Guédiguian e la famiglia riunita...Il regista francese firma un film intimo e struggente dall'impianto malinconicamente teatrale. "La calanque de Méjean, nei pressi di Marsiglia, mi ha sempre fatto pensare a un teatro. Le colorate casette incastonate nelle colline sembrano nulla più che facciate, su di esse si affaccia un viadotto i cui treni sembrano giocattoli di bambini; l'apertura sul mare trasforma l'orizzonte in un fondale, come una tela dipinta, soprattutto con la luce invernale quando ormai tutti se ne sono andati. Allora diventa un set abbandonato, malinconico e bellissimo". Con questa affermazione, che accompagna la scheda del film nel catalogo della 74a Mostra di Venezia, dove il film è stato selezionato all'interno del concorso ufficiale, il cineasta francese spiega in parte le tematiche del suo nuovo lavoro ma anche il fascino peculiare che può avere sullo schermo la sua città, quella Marsiglia che nella filmografia del regista ha sempre contribuito al ritratto di una Francia lontana dalla centralità delle località parigine che caratterizzano molte produzioni transalpine. Una città portuale, dove il ritrovo di una famiglia si sovrappone all'argomento attuale dei profughi. Per il resto, il film è una sorta de Il grande freddo con migranti, in cui l’autore francese semina e dissemina i suoi topoi po-etici: classe operaia e anziani, migranti e sessantottini, famiglia e mondo, amicizia e amore, miscelati con empatia, affabilità e, sì, speranza.

Programma
Giovedì 17/05 e Venerdì 18/05 Ore 17.40 - 19.40
Sabato 19/05 e Domenica 20/05 Ore 17.40 - 21.30
Martedì 22/05 Ore 15.45
Mercoledì 23/05 Ore 19.00

Info: www.cinemaspaziouno.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)