Mercoledì 24 Maggio 2017
Percorso > Home > Webzine > Giovani Reporter > Archivio

Archivio - Giovani Reporter

Separatore grafico
pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 next 1 next 10
Separatore grafico
[ 16-11-2016 ]

Florence Queer Festival 2016

Dopo il grande successo del Toscana Pride dello scorso giugno, Firenze è tornata a tingersi dei colori dell’arcobaleno grazie al Florence Queer Festival, una settimana completamente dedicata ai film a tematica LGBTQI, quest’anno ospitata nei locali de La Compagnia in Via Cavour – storico cinema del centro – recentemente riportato a nuova gloria. La quattordicesima edizione del festival ha visto trionfare con un ex aequo due film drammatici: l’austriaco Center of My World e il tedesco Garten der Sterne....continua

Separatore grafico

[ 13-11-2016 ]

Debutta a Firenze l'ON Tour di Elisa

In una sera fredda e uggiosa tipica dell'autunno fiorentino, la cantante friuliana Elisa debutta con la prima tappa del suo ON Tour, una tourneé di circa venti date che la porterà in giro per l'Italia fino al prossimo 7 dicembre. Un palco semplice, ma ricco di luci, neon ed effetti speciali accoglie il pubblico che si lascia andare in un forte boato appena le luci del Nelson Mandela Forum si spengono. Il concerto si apre con una versione strumento-voce di Bad Habits contenuto nell'ultimo album della cantante “ON” uscito lo scorso autunno per la Sugar Music di Caterina...continua

Separatore grafico

[ 31-10-2016 ]

Premio Nazionale ''Simone Cecchi'': giovani talenti della fotografia premiati a Le Murate PAC

Passione, creatività, talento. E il ricordo di un giovane fiorentino, molto amato dalla comunità, che sapeva esprimere queste doti nella sua arte, la fotografia. È a Simone Cecchi, fotografo prematuratamente scomparso nel 2014, che è stato infatti intitolato il Premio Nazionale sul Ritratto fotografico promosso da Portalegiovani e da Informagiovani del Comune di Firenze, dall'Associazione Piazza San Donato, dalla famiglia e dagli amici di Simone.

Una prima edizione alla quale sicuramente faranno seguito altre, vista l'alta partecipazione...continua

Separatore grafico
[ 31-10-2016 ]

Museo del Novecento, l'arte contemporanea incontra Firenze

Il cuore pulsante della culla del Rinascimento, Piazza Santa Maria Novella, ospita una delle realtà più importanti dell'arte contemporanea in Italia, il Museo del Novecento. Nato dalle ceneri dell'Ospedale di San Paolino, la struttura ospita una collezione di oltre 300 opere suddivise in 15 ambienti con l'intento di offrire un'interessante racconto critico sull'arte del secolo breve.

Dopo aver attraversato la famosa loggia del Michelozzo, per anni attribuita al padre del cupolone, Brunelleschi, per la sua struttura molto simile al loggiato dello Spedale degli Innocenti,...continua

Separatore grafico
[ 16-09-2016 ]

Oriana Fallaci e Firenze: la sua città le intitola un piazzale nel decennale della scomparsa

"Mi ritengo una fiorentina pura. Fiorentino parlo, fiorentino penso, fiorentino sento. Fiorentina è la mia cultura e la mia educazione. All'estero, quando mi chiedono a quale Paese appartengo, rispondo: Firenze. Non: Italia. Perché non è la stessa cosa". Così scriveva Oriana Fallaci di sè. L'Oriana giornalista. L'Oriana 'scrittore'. Ma soprattutto l'Oriana donna, che amava Firenze in modo viscerale, difendendola anche quando il suo sentimento non sembrava ricambiato, anche quando si sentiva "esule" in terra straniera durante i lunghi anni vissuti a New York.

Oggi, però,...continua

Separatore grafico
[ 20-06-2016 ]

Amiss, o di un eterno istante zero che abbatte il futuro

2015, estate: una località come tante, un'abitazione come tante, una compagnia di persone come tante. Quattro uomini. Tre donne (due bambini) . Un cadavere, quello del padrone di casa. Una storia, che ruota attorno a quest'ultimo, Amiss.
Parliamo dell’omonimo romanzo – edito da Sef, Società Editrice fiorentina – di Niccolò Grossi (il poeta del disincanto, ricordate?).


Grossi ci racconta la vicenda di questo fascinoso e sfuggente personaggio, e lo fa partendo dalla fine, dal "grande sonno", da quando Amiss viene trovato privo di vita. La morte...continua

Separatore grafico
[ 26-04-2016 ]

#preferireifirenze: tutti i protagonisti della Prima Notte d'Estate

La "Prima Notte d'Estate", in programma sabato 30 aprile, accenderà l'Estate Fiorentina 2016, una kermesse che, dopo il successo dello scorso anno, per sei mesi, trasformerà il capoluogo toscano in una vera e propria fucina artistica.

La consueta Notte Bianca, tornerà in una veste completamente nuova e per questa ouverture d'eccezione, chiamerà a raccolta tutti i linguaggi espressivi; dalla musica alla danza, dal teatro alle moderne istallazioni passando per i grandi classici della letteratura italiana e straniera. ""I luoghi della Prima Notte d’Estate...continua

Separatore grafico
[ 15-04-2016 ]

''Spiritual Guards'': inaugurata la mostra di Jan Fabre in Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio

"Sono convinto che Firenze si stia sempre più affermando come città italiana all'avanguardia per l'arte contemporanea negli spazi pubblici. Possiamo e vogliamo essere un modello internazionale": è con queste parole che il sindaco Dario Nardella, dall'Arengario di Palazzo Vecchio, ha inaugurato "Spiritual Guards", la grande mostra dell'artista fiammingo Jan Fabre promossa dal Comune di Firenze e che da aprile a ottobre si svilupperà tra Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio e Forte Belvedere. 

La mostra, curata da Joanna De Vos e...continua

Separatore grafico
[ 29-03-2016 ]

''C'era una volta il manicomio''. Ma San Salvi c'è ancora!

Mercoledì 24 marzo 2016 si è svolta la replica n°551 della passeggiata “C’era una volta il manicomio”. Ma il manicomio c’è ancora ed è proprio dentro la cittadina di San Salvi che si è svolto lo spettacolo interattivo e itinerante di e con Claudio Ascoli fondatore della compagnia teatrale “Chille de la balanza”.
La compagnia è nata a Napoli nel 1973 dove si è formata, riprendendo in modo molto rigoroso le tradizioni napoletane. Gli attori della compagnia, affascinati dalle avanguardie del XX secolo, hanno collaborato con artisti francesi e nello stesso periodo si sono avvicinati al teatro...continua

Separatore grafico
[ 23-03-2016 ]

Giornata della Memoria: ''Le mani sulla città'' di Francesco Rosi

In occasione della XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera e Avviso Pubblico, presso l'Auditorium Stensen di Firenze, si è tenuta la proiezione del film "Le mani sulla città" di Francesco Rosi, vincitore del Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia 1963.

A distanza di 53 anni, è un film drammaticamente attuale.
Siamo nell’Italia del boom economico e dell’urbanizzazione: il Nord passa da una condizione rurale ad uno scenario industrializzato, il Sud invece si affaccia verso una realtà edile.
Gli...continua

Separatore grafico

© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)