Venerdì 28 Luglio 2017
Percorso > Home > Webzine > UNIncontro Interculturale a Firenze

UNIncontro Interculturale a Firenze

Separatore grafico
Separatore grafico
UNIncontro Interculturale a Firenze - ''Ayni'' (2016)
[ 02-12-2016 ]

Ayni è un’associazione onlus no profit con sede principale a Firenze, in via Pandolfini 1A/R, e altre filiali a Torino, Padova, Verona e Roma, che coinvolge, prima tra tutte, la nazionalità sudamericana.

Ayni, il nome dell’associazione stessa, fa riferimento all'unica suprema legge della cultura andina, che ha al centro del suo interesse il “DONO”. E’ importante, infatti, effettuare una ridistribuzione di beni là dove abbondino, creando un rapporto di dare-avere importantissimo. Questa reciprocità, che può essere anche sproporzionata tra le due parti, si riferisce anche al rapporto esistente tra uomo e divinità, più precisamente con la Terra Madre, chiamata dai sudamericani Pachamama.

Il simbolo di questa cultura, nonché logo dell’associazione stessa, è un colibrì, rappresentante protezione.
Il piccolo volatile, allo stesso tempo, ha un valore molto importante per la presidentessa di Ayni, Yelitza Altamirano Valle, la quale lo ricevette (realizzato su una mattonella di terracotta) in dono durante uno dei suoi viaggi in Perù al “Centro Rural de Formacion en Alternancia "Waynakunaq Riqcharinan Wasi”” di Cuzco.

Fu proprio dal primo di questi viaggi che l’associazione nacque - grazie alla collaborazione di alcune donne e “amiche” - . Lo scopo era portare aiuti umanitari e intervenire sul campo al fine di ristrutturare questo complesso didattico: una scuola di ragazzi dai 10 ai 17 anni che si alternavano per quindici giorni, per un totale di 100 studenti al mese.

Grazie a Yelitza, Myriam Altamirano Valle ( la vicepresidentessa di Ayni ) e alle altre donne, la struttura, che presentava pavimenti in terriccio, soffitti approssimati con lastre in plastica e cumuli di pietra come componenti della cucina, fu rivoluzionata, divenendo un posto accogliente e vivibile che dal 2015 ha potuto ufficialmente dare un nuovo tipo di esperienza scolastica agli studenti. Grazie a questa scuola i ragazzi, oltre alle canoniche discipline, imparano anche mestieri pratici, subito utilizzabili una volta tornati dalle famiglie, al fine di poter contribuire con loro al sostentamento. I sudamericani, infatti, collaborano sin dalla nascita, e ogni individuo ha un compito da svolgere per aiutare gli altri membri del proprio nucleo familiare.

Ayni

Sul territorio fiorentino, l’associazione crea congressi e dibattiti, spesso in collaborazione con il consolato sudamericano, partecipa a lezioni in sedi universitarie e in istituti, al fine di far avvicinare la cultura andina con quella italiana, oltre che tentare di far mantenere viva la loro tradizione che, con la sempre maggiore antropizzazione, rischia di svanire.

Ayni offre, nelle sale della sua sede, corsi di pittura e scultura ( essendo Yelitza un’abile artista ), di lingua e di meditazione. L’associazione concentrata primariamente sul benessere dei bambini,  ma anche dell’uomo, in generale  reputa infatti importantissimo dare supporto e aiuto per riavvicinare l’individuo con il suo spirito e la sua psiche, offrendo anche un servizio di psicoterapia sostenuto da Myriam A.Valle, psicologa di professione. Ayni sta pian piano crescendo e, tramite varie iniziative ( come laboratori di danza sudamericana, mercati di beneficenza), la vendita di oggetti restaurati e creati dai giovani della scuola peruviana – quali borse in tessuto o piccole bambole tipiche - o le libere donazioni che è possibile effettuare tramite  5xmille, sta raccogliendo fondi per dare aiuti e supporti, a Firenze come all'estero, sempre più consistenti.

Sito internet di riferimento: http://www.ayni.it 

a cura di:
Cuccaro Arianna, Marchesini Silvia, Matteini Antonio, Panchetti Alice

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)