Venerdì 28 Luglio 2017
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Meriggio Fiorentino: mostra nelle tre grotte del Poggi per Estate Fiorentina 2016
[ 05-07-2016 ]

Riportare alla luce luoghi dimenticati di Firenze, valorizzare i suoi talenti artistici, porre al centro l'amore per la città: sono questi gli intenti della mostra proposta dall'Associazione culturale Meriggio Fiorentino per la rassegna dell'Estate Fiorentina 2016 e che dal 5 al 22 luglio presenterà un'esposizione di opere pittoriche nelle tre suggestive grotte sotto la balconata di Piazzale Michelangelo.

L'esposizione, guidata da Paolo Nocentini, farà rivivere un angolo nascosto del Piazzale, un antico scrigno di indubbio fascino grazie al coinvolgimento di tre maestri contemporanei come Fuad, Giuliano Pini e Gian Paolo Talani: alcune delle loro opere saranno ospitate nelle tre grotte progettate dal Poggi in un connubio perfetto tra arte e location, creando un forte impatto emotivo grazie anche alle tematiche di interesse sociale e attuale da loro affrontate. 

"Eventi come questi danno un senso a come vogliamo rianimare certi spazi di Firenze - ha dichiarato la vicesindaca Cristina Giachi intervenuta alla presentazione del progetto in Palazzo Vecchio - un'esposizione di artisti dal valore indubitabile e legati al nostro territorio che va a vivificare luoghi abbandonati, va a sollecitare il nostro sguardo. Perché non basta dire che Firenze è magnifica: Firenze va anche vista".
Obiettivi condivisi pienamente dall'intera rassegna dell'Estate Fiorentina, come affermato dal curatore artistico Tommaso Sacchi: "Questa è una mostra temporanea, ma dall'impegno importantissimo, perché si rivolge al recupero di luoghi fisici e metaforici dell'intera città, a un podio privilegiato di Firenze che si ha voglia di reintepretare attraverso l'unione vincente di saperi e ruoli diversi, aventi a cuore la città e i suoi artisti". Ingente è stato, infatti, l'impegno profuso dall'associazione Meriggio Fiorentino nel riportare le tre grotte del Poggi alla fruibilità collettiva e dal 5 luglio il risultato potrà essere ammirato da tutti. Riaprendo proprio il nostro sguardo su uno degli angoli più nascosti e affascinanti della città, attraverso le suggestioni dell'arte contemporanea.

La mostra sarà aperta ogni giorno dalle 18.00 alle 23.00; l'inaugurazione è in programma per martedì 5 luglio alle ore 17.00.

Per maggiori informazioni: www.estatefiorentina.it 

di Alessandra Toni

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)