Martedì 25 Aprile 2017
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Estate Fiorentina: il programma del Giardino dell'ArteCultura fino al 28 luglio
[ 22-07-2016 ]

A fine luglio prosegue la programmazione del Giardino dell'ArteCultura, il cartellone estivo del Giardino dell’Orticoltura di Firenze che, accanto al chiosco caffetteria, propone musica, attività, intrattenimenti e feste per grandi e piccoli a ingresso gratuito dalle 10 a mezzanotte.

Venerdì 22 l’appuntamento è con l’Aperitivo Sonoro: dalle 19, una selezione di musica in vinile scelta da un dj d’eccezione per accompagnare ancora una volta i tramonti al Giardino dell’ArteCultura. Alla consolle Numa Crew.

Sabato 23, alle 19.30, la scena è dei Natural Mystic Marley Project, band nata da musicisti con esperienze diverse e variegate tra funk, soul, rock e jazz, uniti dal mito senza tempo di Bob Marley e dalla musica reggae. Sul palco: Led Kayal (voce/chitarra), Aliah (basso), Michele Zappatini (batteria), Sergio Montaleni (chitarra), Salvo D’ Addeo (hammond, tastiere).

Domenica 24, alle 19.30, musica brasiliana tagliata e cucita per tre voci femminili con il concerto dei Tamanduà, al secolo Pino Arbore (chitarra), Elena Guarducci (voce e percussioni), Anna Maria Giglitto (voce e percussioni) e Veronica Fiorini (voce e percussioni). Il progetto Tamanduà nasce dal fermento creativo di Arborea che, grazie alle sue doti di arrangiatore, ha deciso di rielaborare alcuni tra i più significativi brani della grande cultura musicale brasiliana trasformandoli in canzoni su misura per tre voci femminili. Quest’ultime creano a loro volta una trama di linee melodiche che scaturisce in una sonorità avvolgente con l’alternarsi di momenti melodici e ritmici. Il gruppo ha all’attivo anche due lavori discografici: “Alquimia” (2010) e “Olio di cacao” (2015).

Lunedi 25, sempre alle19.30, ancora musica con la performance del Soul Trio e la loro miscela di groove, melodia, vocalità afro-americana e improvvisazione. Batteria e tastiere creano poi un maggiore interplay ritmico-armonico, esaltato ancor di più dalla vocalità delle due voci a volte soliste e a volte contrappuntistiche. Formazione: Luca Luglio (voce e pianoforte), Emanuela Basagni (voce solista), Ermanno Allulli (batteria).

Martedì 26 le attività iniziano alle 18 con l’appuntamento per i bambini “Segni & stupore”, laboratori multidisciplinari su immaginazione e mini racconto. Alle 19.30 si fa largo il concerto dei Fuochi di Paglia, trio di affiatati musicisti che nell’inverno del 2011 – tra le amene colline di San Miniato – ha deciso di dare corpo a una serie di spunti lirico-musicali dai tratti ironicamente autobiografici del chitarrista-cantante Gabriel Stohrer (fuoco G). Il risultato è una serie di canzoni emotivamente dense e arrangiate di getto, senza limiti stilistici e senza mai prendersi troppo sul serio.

Mercoledì 27 è dedicato ai piccoli e alla musica classica. Dalle 18 alle 20 sono in programma i laboratori creativi gratuiti per bambini a cura di “Arti e discarti”, mentre dalle 18 alle 21 torna il consueto appuntamento con l’AperiPasseggino che propone buffet per tutte le età, spettacolo di clown, bolle di sapone e sculture di palloncini. Alle 21, l’Associazione A.Gi.Mus Firenze presenta un imperdibile concerto di musica classica con il Quintetto dell’ORT – Orchestra della Toscana: sulle musiche di Piazzolla, Bacalov, Williams, Morricone, Piovani, tanghi e musiche da film si esibiranno Ivano Battiston (fisarmonica), Andrea Tacchi e Susanna Pasquariello (violini), Caterina Cioli (viola), Luca Provenzani (violoncello), Amerigo Bernardi (contrabbasso).

Giovedì 28, dalle 19, largo all’evento dedicato all’isola magica con l’AperiFormentera. La serata inizia con un’apericena a base di paella, pimientos del padron, nachos al queso e salsa guacamole e jalapenos, papas al horno e altre tapas baleariche. Si continua con la famosa “Sangria Blanca” a base di frutta fresca di stagione, vino blanco e l'immancabile ingrediente segreto, il tutto condito dall'olio extravergine musicale di Fab1onE e dal suo progetto sonoro BalearikA. Consigliata prenotazione allo 055.4627276.


Il Giardino dell’ArteCultura è anche social: i programmi delle serate saranno costantemente aggiornati sulla fanpage ufficiale di Facebook all’indirizzo www.facebook.com/giardinoartecultura2 oltre che sul sito www.giardinoartecultura.it.

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)