Martedì 17 Ottobre 2017
Percorso > Home > Webzine > Arte > Archivio

Archivio - Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
''Ritratti senza posa'', le foto di Antonio Viscido alla libreria IBS+Libraccio di Firenze
[ 06-05-2017 ]

Sabato 6 Maggio, alle ore 19.00, la Libreria IBS+Libraccio (Via de' Cerretani, 16r) ospiterà l'inaugurazione della mostra "Ritratti senza posa" di Antonio Viscido.

Il nome ha un doppio significato: "senza posa" significa sia senza chiedere al soggetto di acquisire una posa o un atteggiamento particolare, senza interferire con quello che sta già facendo, che sia cantare o rispondere a domande durante un'intervista o semplicemente chiacchierando, ma significa anche senza fermarsi, senza stancarsi mai, sempre sotto un palco, sempre pronto a scattare, senza smettere di cercare quello sguardo particolare e provare a fermarlo. Alle volte riesce, alle volte no."

"Ho fatto la mia prima foto ad un concerto nel 2008, sotto casa, al parco fluviale. Da lì è partito tutto. Ancora oggi mi sfuggono i passaggi di come una mia foto dei Baby Blue, un gruppo pratese, sia arrivata a Rolling Stone: uno scambio di mail con la redazione e l'inizio della collaborazione con il sito della rivista.
Centinaia di concerti, migliaia di foto a musicisti, attori, scrittori, politici, un unico pensiero comune: fotografare chi stava sul "palco" senza tener conto di chi fosse, della sua importanza. Bruce Springsteen o Il Geometra Mangoni, per me, sul palco, sono uguali.  Stessa considerazione e stesso rispetto. Poi, i gusti musicali sono un'altra cosa."
Antonio Viscido. Classe 1966. Grafico da vent'anni, fotografo da dieci. Appassionato di musica dalla nascita.

Per informazioni: www.libraccio.it - www.ibs.it 

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)