Martedì 12 Dicembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Gli appuntamenti di Agosto e Settembre al Giardino dell'Artecultura di Firenze
[ 01-08-2017 ]

Il Giardino dell'Artecultura di Firenze, nell'incantevole cornice del Giardino dell'Orticoltura (Via Vittorio Emanuele II n.4), continua la sua programmazione per tutto il mese di Agosto con tanti eventi per tutte le età.

Ecco il programma giornaliero dei prossimi eventi:

Martedì 1 agosto ore 19.00 Teatro a gettoni con la Compagnia KultRoses 659, ideato da Veronica Natali. Una serie di attori prenderanno posto nei punti più disparati del Giardino mettendo a disposizione degli spettatori i loro brani, compresi in un menù, a richiesta e sul momento. Cast: Davide Finizio, Giuseppe Intrieri, Veronica Natali, Francesco Renzonie con la partecipazione straordinaria di Chiara Foletto.

Mercoledì 2 agosto ore 19.00 Concerto Central Park Band
. Quattro elementi - due chitarristi, un bassista/cantante e una cantante – con un repertorio principalmente pop/rock anni '70.

Giovedì 3 agosto ore 19.00: Compagnia Teatrale Jena Valentin, l’unica cover band italiana di MontyPython. Attori: Irene Cecchi, Alessio Coluccia, Olivia Fontani, Marta Foschi, Serena Mannatrizio, Filippo Rak. Tecnico e luci Daniele Nocciolini.
I loro sketch sono fatti di salti temporali, di interruzioni improvvise per collegarsi ad altri sketch che non c’entrano nulla con i precedenti, per poi ricongiungersi successivamente con l’originale; sono intrisi di giochi di parole; di comicità non-sense e di una satira ferocissima su un caposaldo della società inglese (ma che manca in Italia): il classismo.

Venerdì 4 ore 19.00 Concerto PlayBack Duo. Duo musicale di Firenze con repertorio principalmente soul/blues che propone riarrangiamenti in chiave pianoforte/hammond e voce di brani della tradizione jazz, swing, blues, soul americana, prendendo spunto spesso anche dal bacino della musica italiana. Il duo acustico PlayBlack è composto da Flavia, talentuosa cantante di scuola jazz, e da Saverio, pianista e tastierista con esperienza ventennale.

Sabato 5
 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Domenica 6 ore 19.00 Concerto Pinzila Trio per la rassegna Sunday Jazz. Salgono sul palco Francesco Pinzani (voce), Roberto Andreucci (piano), Leonardo Baggiani (basso).

Lunedì 7 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Martedì 8 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Mercoledì 9 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Giovedì 10 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Dall'11 al 20 agosto, ore 19, torna per la 4 edizione la rassegna musicale TUTTAPPOSTO A FERRAGOSTO: la dieci giorni musicale a ingresso gratuito che il cartellone del Giardino dell’ArteCultura regala a tutti coloro che passeranno la settimana più calda dell’anno in città.

Inaugurazione rassegna 2Vibes. Lasciatevi trasportare da questo duo acustico tutto al femminile e dalle loro sonorità blues e soul... Membri: Camilla Barbugli (vox), Chiara Vichi (guitar).

Sabato 12 agosto: Giulia Barontini Trio. Show con standard jazz della grande tradizione, arrangiati in chiave moderna e brani di musica brasiliana, specialmente bossa nova e samba. Line up: Giulia Barontini (voce), Andrea Cagnola (chitarra), Michele Andriola (batteria).

Domenica 13 agosto: I Rabarbari. Scatenata band conosciuta per le composizioni originali e i classici riarrangiati in chiave swingata/rabarbarata. Durante il loro live sarà facile trovare vari generi che spaziano dal jazz alla bossa nova, dallo swing classico a quello più funkeggiante, nel nome dell’aspetto ludico e “messaggero” della musica. Sul palco Luca Frosinini (voce e chitarra) e Duccio Bonciani (percussioni).

Lunedì 14 agosto: Tumbason. Repertorio di musica “tradicional cubana” con Daniele Bracaloni (tres e voce), Andrea Marianelli (contrabbasso), Filippo Sgrani (percussioni e coro), Jordi Roldan (percussioni e coro), Rachele Sforzi (coro). La band propone dal vivo i ritmi e le melodie che hanno reso celebre la musica tradizionale cubana in tutto il mondo.

Martedì 15 agosto: Alien Roy Trio. Originale show sospeso tra jazz, swing, bossa nova e fusion realizzato dal talento di Roy Binder Galluppi (tastiere/piano elettrico), Corrado Cerbara (basso) e Leonardo Antonini (batteria).

Mercoledì 16 agosto: Rick HuttonAcoustic Trio. Lo storico volto di Videomusic è oggi il frontman della sua band con cui racconta la storia del rock rivisitata in chiave acustica con aggiunta di brani inediti. Line up: Rick Hutton (voce), Gianmarco Volpe (chitarra acustica), Gino Ariano (basso).

Giovedì 17 agosto: PRYSM tribute band dei Pink Floyd. Il gruppo nasce con l'intento di riproporre i brani di una delle band più famose al Mondo. Il progetto, che prende il nome dalla figura simbolo di uno dei loro album più famosi, cerca di ricreare sia il sound che le atmosfere floydiane. L'uso del computer per ricreare gli effetti audio, monete suonanti, orologi, sveglie e quant'altro servono solo a valorizzare ogni nota che, dal vivo, verrà suonata sul palco. I PRYSM sono: Dino Giusti (voce, chitarre elettriche e acustiche), Antonio Darone (basso e cori), Piero Biagi (piano fender,moog, synt,hammond e cori), Stefano Fortunati (batteria e percussioni), Fulvio Burberi (chitarre elettriche e acustiche e cori).

Venerdì 18 agosto: Filippo Barontini BluesBoy Trio. Lo spettacolo, adatto a tutti e tutte le età, è un concerto con cui viene rivisitato il blues degli anni 50 e 60 di Chicago, il blues più famoso, con sentiti accenti swing e con omaggi ai più famosi artisti del genere. Particolarità dello spettacolo è che il concerto è arricchito con aneddoti, storie, leggende del Mississippi e di Chicago sul blues pre e post bellico che fanno da introduzione e contorno ai brani suonati.

Sabato 19 agosto: SpeakEasy, jazz, blues & more. Con un repertorio che abbraccia i grandi classici del jazz, gli SpeakEasy offrono un'interpretazione intima e personale del genere. Il duo, composto da Luciana Capasso alla voce e Luigi Gallucci alla chitarra, fa della calda sonorità della tradizione il suo tratto distintivo.

Chiusura rassegna domenica 20 agosto: Heidi Li. Talentuosa cantautrice originaria di Hong Kong presenta il suo progetto neo soul pop con un tocco di jazz proponendo una musica coinvolgente e raffinata. Dalla melodia pop, alla classica canzone soul con armonia jazz, alle composizioni ritmicamente più complesse, il repertorio presenta una diversità di idee musicali, pur mantenendo un suono coerente e riconoscibile. Heidi (voce e tastiere) è accompagnata da Ruggero Fornari (chitarra), Luca Giachi (basso) e DuccioBonciani (batteria).

Lunedì 21 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Martedì 22 agosto ore 19.00-23.00 Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Mercoledì 23 agosto MARIANE REIS. Dalle 19 concerto della cantante brasiliana Mariane Reis. La voce incantevole dell'artista di Salvador di Bahia proporrà una serata con tanta samba, bossa nova e chorinho - gli stili più espressivi della cultura popolare - e un repertorio raffinato di compositori antichi e contemporanei.

Sabato 26 agosto è cancellato il concerto di Freddie Maguire. Dalle ore 19: Cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax!

Domenica 27 agosto Proiezione su schermo e megaschermo della partita Fiorentina - Sampdoria

Lunedì 28 agosto ore 19-23: Spettacolo di Andrea Zorretta. Andrea Zorretta aka Andrew Faber, poeta di Roma, da sempre grande appassionato di letteratura e di musica, inizia a scrivere suoi componimenti nel 2013, quando decide di raccoglierli in un blog che ad oggi conta circa 70.000 persone. Ha pubblicato diversi racconti per la casa editrice GEMMA EDIZIONI, comparendo nelle raccolte: uomini su carta ed {n}vite. Ha da poco concluso il suo primo lavoro editoriale con Miraggi Edizioni dal titolo: non ho ancora ucciso nessuno, giunto in poche settimane alla centottantottesimilionesima ristampa, diventando di fatto, più ricco di Cardinal Bagnasco. Tiene reading e concerti presso circoli letterari, teatri, scuole, bagni pubblici e non, in un tour costante che abbraccia per intero lo stivale, accompagnato all’occorrenza dal Maestro – nonché amico di vecchia data – Giorgio Amendolara.

Domenica 3 settembre Ore 19-23: Concerto del "Joy de Vito trio"

Mercoledì 6 settembre Festa della Rificolona! Tradizionali laboratori per bambini e famiglie.
Ore 16.30: RIFICOLLIAMO a cura di Riflessi e colori - Laboratorio di preparazione e decorazione delle rificolone che verranno, in seguito, illuminate. Rrichiesto un contributo di 3 euro per i materiali che verranno forniti durante il laboratorio.
Ore 19.30: sfilata dei bambini per i viali del Giardino con le loro rificolone.
Prenotazione consigliata a info.heyart@gmail.com - 333.8622307 – 347.1271339. Posti limitati.

Annullato il concerto dei POPs
ore 19: concerto della Florence Dixie Band per sonorità dixieland in stile New Orleans jazz.

Le attività del Giardino sono prorogate fino al 10 Settembre!

Dall’8 al 10 settembre 2017 si svolgerà FOSCA IN TEPIDARIO lectio | ludus | visio - N.3 IMPERMANENZA presso il Giardino dell’Orticoltura. Un progetto a cura di Fosca in collaborazione con Il Vivaio del Malcantone_centro di ricerca e pratica culturale - con il sostegno del Comune di Firenze nell’ambito della rassegna Estate Fiorentina 2017, Mibact - Ministero per i Beni e Le Attività Culturali e Turistiche - Regione Toscana

Venerdì 8 settembre Ore 17: Fosca in Tepidario N.3, lectio | ludus | visio – una tre giorni costruita sul tema dell’impermanenza, letta attraverso l’arte. Negli spazi del giardino – la loggetta Bondi ospita gli incontri dei relatori - e in particolare all’interno del Tepidario del Roster si alternano danzatori, performer, musicisti, attori, per restituire, come nelle precedenti edizioni, uno spaccato dell’arte contemporanea che indaga tra pratiche corporee e tessuto sociale. In questa edizione la programmazione sfrutta la qualità della luce naturale, esaltando così anche le mutevoli architetture del Roster. La capacità della luce di far trasmutare un corpo, ci restituisce l'impermanenza di ciò che è irriducibile nell’arte, per sua natura effimera.

Sabato 9 settembre Ore 17: Fosca in Tepidario N.3, lectio | ludus | visio - una tre giorni costruita sul tema dell’impermanenza, letta attraverso l’arte. Negli spazi del giardino – la loggetta Bondi ospita gli incontri dei relatori - e in particolare all’interno del Tepidario del Roster si alternano danzatori, performer, musicisti, attori, per restituire, come nelle precedenti edizioni, uno spaccato dell’arte contemporanea che indaga tra pratiche corporee e tessuto sociale. In questa edizione la programmazione sfrutta la qualità della luce naturale, esaltando così anche le mutevoli architetture del Roster. La capacità della luce di far trasmutare un corpo, ci restituisce l'impermanenza di ciò che è irriducibile nell’arte, per sua natura effimera.

Domenica 10 settembre Ore 17: Fosca in Tepidario N.3, lectio | ludus | visio - una tre giorni costruita sul tema dell’impermanenza, letta attraverso l’arte. Negli spazi del giardino – la loggetta Bondi ospita gli incontri dei relatori - e in particolare all’interno del Tepidario del Roster si alternano danzatori, performer, musicisti, attori, per restituire, come nelle precedenti edizioni, uno spaccato dell’arte contemporanea che indaga tra pratiche corporee e tessuto sociale. In questa edizione la programmazione sfrutta la qualità della luce naturale, esaltando così anche le mutevoli architetture del Roster. La capacità della luce di far trasmutare un corpo, ci restituisce l'impermanenza di ciò che è irriducibile nell’arte, per sua natura effimera.

Tutti gli eventi del Giardino dell'Artecultura fanno parte del calendario dell'Estate Fiorentina 2017 del Comune di Firenze.

Per maggiori informazioni: www.giardinoartecultura.it  

CP

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)