Martedì 24 Ottobre 2017
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
''Von Weib'', la mostra ideata da Raffaella Nardi al Deutsches Institut di Firenze
[ 19-09-2017 ]

Fino a sabato 30 Settembre, il Deutsches Institut Florenz (Borgo Ognissanti, 9) ospiterà la mostra "Von Weib (Della donna) - Viaggio nella Griffelkunst simbolista tra '800 e '900", una selezione di opere incisorie realizzate dai migliori autori di area germanica.

Le 46 incisioni esposte nelle accoglienti sale del Deutsches Institut sono state messe a disposizione dal curatore dell'esposizione, il collezionista Emanuele Bardazzi, che ha costruito un focus di due importanti esposizioni dedicate alla grafica promosse dal gruppo La Soffitta Spazio delle Arti in collaborazione col comune di Sesto Fiorentino per il progetto Alto-Basso: Incubi nordici e miti mediterranei: Max Klinger e l'incisione simbolista mitteleuropea del 2014-2015 e La vergine e la femme fatale: l’eterno femminino nell’immaginario grafico del Simbolismo e dell’Art Nouveau della scorsa primavera.

L'ideatrice della mostra è Raffaella Nardi, responsabile culturale del Deutsches Institut. "Quando ho visitato La vergine e la femme fatale: l’eterno femminino nell’immaginario grafico del Simbolismo e dell’Art Nouveau a Sesto Fiorentino sono rimasta affascinata dalle opere esposte – racconta lei stessa – ed è nata l'idea di riproporla da noi centrata sugli autori di area germanica. Ho avuto poi il piacere di conoscere Emanuele Bardazzi che ha accolto con entusiasmo il nostro invito e portato oggi nelle nostre sale una selezione di incisioni di fascino straordinario che sono certa conquisteranno anche il pubblico fiorentino".

La mostra sarà visitabile tutti i giorni sino al 30 settembre con orari 11.00-13.00 e 15.00-19.00.


Nell'ambito della mostra, venerdì 22 settembre alle ore 19.00, si terrà un suggestivo concerto degli artisti Mya Fracassini e Gabriele Micheli dal titolo "Divine, donne seduttrici e angelicate in musica".

Saranno proposti brani musicali ispirati o dedicati a figure femminili nella storia di tutti i tempi. Figure mitologiche, letterarie, teatrali, cinematografiche che incarnano vari aspetti del femminile tra i poli più estremi della seduttrice e della donna angelicata. Un viaggio anche attraverso diversi stili musicali, tra barocco, opera, lirica da camera, canzonetta e altro.

L'ingresso è libero ma è necessaria la prenotazione via mail all'indirizzo cultura@deutschesinstitut.it.

Maggiori informazioni: www.deutschesinstitut.it 

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)