Mercoledì 25 Aprile 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Enjoy Firenze: visite tra i segreti della famiglia Buonarroti e al Museo degli Innocenti
[ 13-01-2018 ]

Un fine settimana alla scoperta di Casa Buonarroti, luogo della memoria e della celebrazione del genio di Michelangelo (sabato 13 gennaio) e una visita guidata al Museo degli Innocenti (domenica 14 gennaio), primo brefotrofio specializzato d’Europa e una delle prime architetture rinascimentali su progetto iniziale di Brunelleschi.  Sono queste le iniziative per il fine settimana targate  Enjoy Firenze”, il cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici di Firenze e della Toscana in compagnia di esperti e archeologi, a cura di Cooperativa Archeologia.

La visita a Casa Buonarroti (13/01), che inizierà alle ore 15, offre l’emozione di ammirare celebri capolavori della prima giovinezza di Michelangelo come la “Madonna della scala”, testimonianza dello studio appassionato di Donatello, e la “Battaglia dei centauri”, segno dell’amore per l’arte classica, oltre alla possibilità di collegare le opere michelangiolesche con le vicende della famiglia.  Casa Buonarroti infatti è anche un palazzo seicentesco che ospita ricche collezioni d’arte, archivio e biblioteca della famiglia Buonarroti. Alcune delle sale sono dedicate ai maggiori artisti del Seicento, con opere di Artemisia Gentileschi, Pietro da Cortona, Francesco Furini e molti altri; gallerie che raccolgono collezioni di opere preziose appartenenti a Michelangelo il Giovane, letterato e organizzatore di cultura a cui si deve la realizzazione, nel 1600, di questo luogo della memoria.

In programma anche una visita guidata al Museo degli Innocenti (14/01) alle ore 15.30, prima istituzione laica al mondo dedicata all'assistenza dei bambini abbandonati e una delle prime architetture rinascimentali su progetto iniziale di Brunelleschi. Il nuovo Museo ha riaperti i battenti da un anno e oggi offre un percorso attorno al tema dell’accoglienza e racconta l’essenza dell’Istituto nei suoi sei secoli di attività, cercando di integrare il patrimonio documentario e di archivio con quello storico-artistico.
Alle grandi opere d'arte (dal Botticelli al Ghirlandaio) conservate nella struttura progettata dal Brunelleschi, si aggiungono sezioni storiche che illustrano la nascita e la vita di questo centro voluto per accogliere i bambini abbandonati e che ancora è attivo a livello internazionale in difesa dell'infanzia.

Domenica 14 gennaio in cartellone anche una gita fuori porta presso il cantiere di allestimento del Museo delle Antiche Navi di Pisa, che espone le imbarcazioni di epoca romana emerse durante lavori per l’ampliamento della Stazione di Pisa S. Rossore con il loro carico di anfore, ceramiche, vetri, metalli e strumenti di bordo (in programma anche 20 e 28/01).

Ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it

Per ulteriori informazioni www.enjoyfirenze.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)