Martedì 19 Giugno 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Sabato e domenica, arte per tutti: il weekend nei Musei Civici Fiorentini
[ 17-02-2018 ]

Tanti appuntamenti speciali nei Musei Civici, oltre alla domenica di ingressi gratuiti per celebrare a Firenze l'Elettrice Palatina: un weekend ricchissimo di iniziative speciali per tutti gli amanti dell’arte. Attività e laboratori, visite guidate di approfondimento, incontri con la storia, racconti e anche un corso di inglese. Un’offerta che l’Associazione MUS.E e i Musei Civici hanno predisposto per il weekend e che va ad aggiungersi al parterre “ordinario” di visite quotidiane.

Programma

Sabato 17 febbraio

Palazzo Vecchio, ore 10 e 11.30

MUS.ENGLISH: Impariamo l’inglese al museo
Un corso per praticare l’inglese giocando con la storia e con l’arte.

L’interdisciplinarietà è linea guida del progetto, che consente di associare l’apprendimento della lingua inglese a un’esperienza unica, estetica e piacevole al tempo stesso. Dal punto di vista linguistico il breve corso permetterà infatti ai partecipanti di imparare ad esprimersi in acquisendo un vocabolario di base e le principali forme grammaticali ma anche di migliorare la comprensione e la pronuncia della lingua; mentre dal punto di vista culturale i bambini avranno l’opportunità di assimilare i lineamenti della storia e dell’arte fiorentina in forma partecipata e attiva, grazie a percorsi animati e laboratori.

Sabato 17 febbraio: Il tempo, l’anno, le stagioni e i mesi

Sabato 24 febbraio: Luoghi, sapori, storie profumi della tavola ducale

Sabato 3 marzo: Gli antichi miti. Le fatiche di Ercole
Sabato 10 marzo: La materia dell’arte: colori, pennelli e tecniche
Sabato 17 marzo: Dal Vecchio al Nuovo Mondo; dalla mappa al viaggio
Sabato 24 marzo: Caccia al tesoro: esplorazione in palazzo

Per chi: bambini dai 6 agli 11 anni (max 15 partecipanti)
Durata: incontri di 1h ciascuno – è possibile effettuare l’iscrizione solo a pacchetti di  cinque incontri

Santa Maria Novella, 14.30 e attività per famiglie alle 16.00
Il Cappellone degli Spagnoli di Andrea Bonaiuti
Visita tematica alle 14.30 e attività per famiglie alle 16.00

Gli appuntamenti permetteranno di apprezzare la bellezza e di comprendere la portata della sala dell’antico Capitolo del convento, più nota come Cappellone degli Spagnoli poiché dal 1566 venne concesso alla comunità spagnola. L’ambiente nasce infatti a metà Trecento per ospitare il consesso quotidiano dei frati, riuniti per la lettura e la meditazione sulla regola e viene affrescato da Andrea di Bonaiuto, il cui ciclo si pone come una delle più alte e spettacolari rappresentazioni della missione domenicana. Dipinti giustamente celebri, quindi, nei quali si celano particolari curiosi della storia dell’ordine e della città, che la visita consentirà di leggere e apprezzare e che l’attività di laboratorio porrà all’attenzione per poi cimentarsi in una breve attività artistica, tutta in bianco e nero.

Per chi: visita tematica per giovani e adulti; attività per famiglie con bambini e ragazzi dagli 8 ai 12 anni
Dove: Complesso di Santa Maria Novella, Piazza Stazione 4
Durata: 1h15’ per ciascun appuntamento
Costi: ingresso gratuito per i residenti del Comune di Firenze , bambini fino a 11 anni, membri  ICOM, ICOMOS, ICCROM, disabili e accompagnatori, membri ordini religiosi –  €5,00 ridotto 11/18 anni – €7,50 intero. Al biglietto di ingresso va aggiunto il costo della visita o dell’attività: € 2,00 per i residenti Città metropolitana – € 4,00 per non residenti Città metropolitana

Domenica 18 febbraio

In occasione delle celebrazioni di Anna Maria Luisa de’ Medici, conosciuta come Elettrice Palatina, domenica 18 febbraio i Musei Civici saranno a ingresso gratuito::

– Palazzo Vecchio h9.00-19.00 e Torre h10.00-17.00
– Museo Novecento h11.00-19.00
– Santa Maria Novella h13.00-17.30
– Cappella Brancacci h13.00-17.00
– Fondazione Salvatore Romano h13.00-17.00
– Museo del Bigallo visite accompagnate su prenotazione (tel. 055/288496) ore 10.00 e 12.00
– Museo del Ciclismo Gino Bartali h10.00-16.00
– Museo Stefano Bardini h11.00-17.00

Per l’occasione saranno aperte gratuitamente anche le Cappelle Medicee con orario 8.15-13.50 (ultimo ingresso ore 13.20).

Palazzo Pitti
Incontro con l’Elettrice Palatina

Bella Sala di Bona della Galleria Palatina rivive il personaggio storico di Anna Maria Luisa de’ Medici.

In occasione dell’anniversario della morte di Anna Maria Luisa (1677-1743), ultima del ramo granducale dei Medici, il Comune di Firenze in collaborazione con l’Associazione MUS.E e le Gallerie degli Uffizi propongono un suggestivo evento di rievocazione di una donna le cui scelte sono state determinanti per la definizione di Firenze città d’arte così come oggi è conosciuta nel mondo intero. 

L’incontro con il personaggio, seguito da un dibattito con il pubblico, sarà l’occasione per meglio comprendere i tratti della figura e per immergersi nel contesto della Firenze del XVIII secolo, avviando un inedito e coinvolgente dialogo con la storia.

Gli incontri si svolgeranno in Sala Di Bona e sono previsti per l’intera giornata con tre repliche la mattina (h10.00, h11.00 e h12.00) e tre il pomeriggio (h15.00, h16.00 e h17.00); sono gratuiti e sono riservati solo a coloro che si prenoteranno ai contatti 055-2768224 e 055-2768558 fino a esaurimento posti; la partecipazione all’incontro non comprende l’ingresso al resto delle sale della Galleria Palatina di Palazzo Pitti, la cui eventuale visita resta a pagamento. Si ringraziano Bottega Filistrucchi e Sartoria Teatrale Antonietta.

La partecipazione all’incontro è gratuita; la prenotazione è obbligatoria.
È escluso l’accesso alla Galleria Palatina (per l’eventuale visita sarà necessario acquistare il biglietto). 

Museo Stefano Bardini, ore 11
Soldati, Cavalieri e Capitani. Un’armeria favolosa

Giovanni delle Bande Nere è un personaggio affascinante: non solo è il padre di Cosimo, primo duca di Firenze, ma fu anche un valorosissimo condottiero, a capo dell’esercito papale nella lotta contro i lanzichenecchi di Carlo V, che dal nord discesero la Penisola con lo scopo di mettere a ferro e fuoco Roma. Morì giovanissimo sul campo di battaglia ferito da un colpo di falconetto, quello che si può considerare un antenato del cannone. Chi meglio di Giovanni allora può introdurre all’arte della guerra, con il supporto delle armi custodite nell’armeria del Museo, mettendo in luce quanto questa sia cambiata con la rivoluzionaria introduzione delle armi da fuoco? Non mancherà infine un messaggio di pace, perché le armi affascinano grandi e piccini finché rimangono nelle teche di un museo!

Per chi: famiglie con bambini, giovani e adulti
Durata: 1h 15′
Costo: €2,00 (residenti città metropolitana) e €4,00 (non residenti città metropolitana) oltre al biglietto di ingresso del museo (€6,00 intero – €4,50 ridotto). Ingresso 2×1 per i soci Unicoop Firenze.

Museo Novecento, tutti i fine settimana
Visite e laboratori per tutte le età

Come ogni weekend al Museo Novecento sono disponibili laboratori e attività per tutte le età. Tutta l’offerta sulla pagina museonovecento.it/educazione

Per tutte le informazioni e per le prenotazioni:
Mail info@muse.comune.fi.it
Tel. 055-2768224, 055-2768558

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)