Domenica 19 Agosto 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Alfabeti sconosciuti e linguaggi simbolici di Gianmaria Potenza all'Accademia delle Arti del Disegno
[ 05-04-2018 ]

La mostra dell'artista veneziano Gianmaria Potenza dal titolo "Alfabeti sconosciuti e linguaggi simbolici", a cura di Laura Villani, si inaugura il 5 aprile 2018 e si articola in due prestigiose sedi, l'Accademia delle Arti del Disegno, l’Accademia d’arte più antica al mondo, fondata nel 1563 da Cosimo de’ Medici, e Villa Finaly - Universités de Paris Sorbonne, in via Bolognese 134/R, e interpreta in modo diverso e rispondente al contesto espositivo, il tema scelto dalla curatrice.

Attraverso l’impiego di simboli universalmente riconoscibili, dal quadrato al cerchio, dal triangolo al rettangolo, dal punto alla spirale, Gianmaria Potenza crea un alfabeto apparentemente non decifrabile, fatto di simboli capaci di sintetizzare nella loro forma contenuti complessi e assoluti con un valore evocativo, spesso concatenati in un linguaggio iniziatico che conduce anche l’osservatore su un piano metafisico.
 
Il percorso espositivo inizia con la mostra “Dan San Marco a San Marco” ospitata nella Sala delle Esposizioni dell’Accademia delle Arti del Disegno, in Via Ricasoli n.68 (angolo Piazza San Marco) a Firenze, con le monumentali sculture realizzate in bronzo, caratterizzate da forme ora architettoniche ora naturalistiche, e collocate nel portico d’entrata, alla ricerca di un dialogo con lo spazio che le ospita. Su grande scala, sono immediatamente evidenti i segni calligrafici che ornano le superfici delle sculture che, quando colpite dalla luce, rievocano lo scintillio delle acque veneziane. All’interno, nelle sale espositive, il visitatore si confronta con la costante presenza di simboli che s’insinuano anche nelle opere realizzate in marmo e legno.

Gianmaria Potenza è nato il 9 Dicembre 1936 a Venezia, dove tuttora risiede e lavora nella suggestiva zona degli artisti di San Trovaso. Tra gli anni Sessanta e Settanta, sotto il Pontificato di Paolo VI, Gianmaria Potenza è l’ideatore degli arredi e paramenti sacri per la Santa Sede e negli anni Sessanta, Potenza s’interessa allo studio di linee pubblicitarie per varie aziende. Nel 1968 Gianmaria Potenza fonda la vetreria La Murrina, disegnando oggetti ed elementi per l’illuminazione e l’arredo. Realizza numerose esposizioni personali e collettive, a San Pietroburgo, Samara, Krasnodar, Rostov, Assisi, Roma, Venezia, Padova, Genova e Milano, e le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.

Il percorso espositivo inizia con la mostra “Dan San Marco a San Marco” nella Sala delle Esposizioni dell’Accademia delle Arti del Disegno, in Via Ricasoli n.68 (angolo Piazza San Marco) a Firenze, e prosegue a Villa Finaly - Universités de Paris Sorbonne, in via Bolognese 134/R, con l’esposizione “Dal Giglio di Firenze al Giglio di Francia”.

La mostra sarà visitabile dal 6 al 29 Aprile 2018, con ingresso gratuito.

Info: www.aadfi.it  - www.ac-paris.fr

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)