Giovedì 19 Aprile 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte > Archivio

Archivio - Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Un sabato in Verde e in Nero: la storia e la magia dei colori in Palazzo Vecchio
[ 07-04-2018 ]

Dopo un percorso lungo tre anni, eccoci alla conclusione del percorso editoriale delle Piccole storie di colori, che già hanno tanto successo come attività e laboratori: sono infatti pubblicati gli ultimi due volumi dedicati al Verde e al Nero, che seguono i libri già usciti nei mesi scorsi sul Rosso, sul Bianco, sul Giallo e sul Blu. Sei libri rivolti ai bambini e ai ragazzi – ma anche ai loro genitori, insegnanti, educatori – per scoprire le storie che i colori possono raccontare, intrecciando la storia dell’uomo alla storia dell’arte. Ecco quindi che il Nero – elegante, severo, misterioso al tempo stesso – può rivelare forme e significati profondi, a partire dai primi carboni utilizzati nelle caverne lasciando una traccia di sé per arrivare alle magie dell’incisione, della stampa e della fotografia.
D’altra parte il Verde – da sempre associato alla natura e alla vita – conduce a un viaggio che illude giardini di meraviglia, specchi d’acqua fioriti, giungle tropicali, boschi di fate, prati primaverili…ma anche mostri e draghi firmati dai più grandi artisti di ogni tempo.
I libri – che scaturiscono dall’esperienza e dall’incontro fra MUS.E (ogni giorno al lavoro nei Musei Civici Fiorentini), Topipittori (maestro dell’editoria per ragazzi) e GIOTTO, love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini e Colore Ufficiale delle attività educational, delle iniziative e dei progetti realizzati da MUS.E – diventano quindi gli strumenti per addentrarsi nei segreti che i colori racchiudono e diventarne protagonisti in prima persona: le sapienti illustrazioni di Francesca Zoboli (Nero) e di Angela Leon (Verde) si offrono infatti come spunti di lavoro e di elaborazione artistica, invitando piccoli e grandi a osservare, rappresentare, inventare, completare.
La giornata di sabato 7 aprile è quindi un invito – in Verde e in Nero – a scoprire la storia di questi due straordinari colori nella storia, nell’arte …e in Palazzo Vecchio.

Nero. Piccole storie di colori
Sabato 7 aprile ore 10 e 11.30
Per famiglie con bambini 4/7 anni
Esiste un colore Nero cattivo, quello associato alla morte e al buio; ma esiste anche un Nero più pregevole, quello dei giudici, degli arbitri e dei monaci. Nel Cinquecento poi il Nero, difficilmente ottenibile in tintura e quindi molto costoso, diventa il colore dell’eleganza, sfoggiato dalle persone di alto rango. Il Nero dunque ha tante anime e tante ombre; e proprio all’ombra scura è legata l’origine mitica della pittura. Dal nero vite al nero fumo, dal nero avorio al nero inchiostro, l’attività si muove alla scoperta delle numerose declinazioni del colore nella storia e nell’arte, attraverso narrazioni, esperienze tattili e giochi d’ombra condotti in Palazzo Vecchio.

Verde. Piccole storie di colori
Sabato 7 aprile ore 15 e 16.30
Per famiglie con bambini 4/7 anni
Il Verde è il colore dell’erba, delle chiome degli alberi, del muschio che cresce sui sassi… insomma, è il colore della natura. Nel mondo dell’arte antica, il Verde era un colore capriccioso: non era difficile da ottenere – poteva essere ricavato da foglie, radici, fiori e persino dal rame – ma risultava poco durevole: aderiva difficilmente ai tessuti, spariva dai dipinti e persino nelle fotografie di qualche decennio fa era il primo a scolorire. Ecco perché il Verde si è guadagnato la fama di colore dell’instabilità. L’attività prevede un’introduzione sull’importanza del Verde e della natura per la famiglia Medici, seguita da un percorso in Palazzo Vecchio dove saranno i bambini stessi a diventare alberi, cespugli e animali per dare vita a un fantastico giardino animato.

 Dove: Museo di Palazzo Vecchio
 Per chi: per famiglie con bambini 4/7 anni
 Quando: sabato 7 aprile h10.00 e h11.30 (Nero), h15.00 e h16.30 (Verde)
 Durata: 1h
 Costi: ingresso gratuito <18 anni="" soci="" icom="" icomos="" e="" iccrom="" disabili="" accompagnatori="" guide="" turistiche="" interpreti="" 8="" 18="" 25="" studenti="" universitari="" 10="">25 anni + attività 2€ residenti città metropolitana – 4€ non residenti città metropolitana – biglietto 2×1 soci Unicoop

La prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 055-2768224 055-2768558
(dal lunedì al sabato h 9.30-13.00 e h14.00-17.00, domenica e festivi h 9.30-12.30)
info@muse.comune.fi.it
http://musefirenze.it/ - http://museicivicifiorentini.comune.fi.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)