Mercoledì 25 Aprile 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Conferenza della Prof.ssa Steffi Roettgen all'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze
[ 17-04-2018 ]

Martedì 17 Aprile 2018, alle ore 17.00, all'Accademia delle Arti del Disegno (Sala delle Adunanze, in via Orsanmichele, 4 a Firenze) si terrà la conferenza "Ciò che accade a Roma ogni giorno. La causa Winckelmann - Giovanni Casanova alla luce di nuovi documenti" della Prof.ssa Steffi Roettgen. L'incontro si svolge nell'ambito del ciclo di conferenze "Le età del Disegno", organizzato dalla Prof.ssa Enrica Neri Lusanna, Presidente della Classe di Storia dell’Arte dell'Accademia delle Arti del Disegno.

Steffi Roettgen è una delle massime specialiste della cultura figurativa neoclassica con i suoi studi su Winckelmann, Mengs e Canova ed è Accademica Ordinaria della Classe di Storia dell’Arte. Nell'incontro parlerà delle dinamiche del mercato antiquario romano con Winckelmann e Mengs come protagonisti.

Oltre alla Professoressa dell'Università Ludwig-Maximilian di Monaco saranno presenti Stefano Bruni, docente di Etruscologia e antichità italiche all'Università di Ferrara, Maria Fancelli, germanista all’Università di Firenze e Roberta Roani, docente di storia del restauro.

Stefano Bruni ha al suo attivo oltre 200 pubblicazioni, tra monografie, articoli e recensioni, pubblicati sulle principali riviste italiane ed internazionali. La produzione scientifica, principalmente interessata ai problemi del mondo etrusco ed italico preromano, spazia in un vasto raggio di interessi, dalla ceramografia alla numismatica, dalla topografia storica alla bronzistica, dalla coroplastica alla religione, dall'iconografia ai problemi connessi ai traffici e al commercio, dall'ideologia funeraria alla scultura. Un capitolo importante della propria attività scientifica è quello rivolto alla storia degli studi e all'antiquaria, affrontata in un'ottica precipuamente storica.

Maria Fancelli ha insegnato nelle Università di Trieste, Siegen (rfg) e Siena. Ha pubblicato studi sulla letteratura classica e in particolare su Goethe e Winckelmann, ha curato due volumi dedicati ai temi delle interconnessioni tra letteratura e arti figurative, Winckelmann tra letteratura e archeologia (Marsilio 1993) e Il primato dell’occhio (con E. Bonfatti, Artemide 1997).

Roberta Roani ha insegnato storia del restauro all’Ateneo fiorentino. Molti sono i suoi scritti sul Seicento e Settecento fiorentino, sia di scultura che di pittura.

Per ulteriori informazioni: www.aadfi.it 

LG

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)