Lunedì 24 Settembre 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
''Firenze 1948-1968'', incontro con Luca Brogioni e Giulio M. Manetti all'Archivio Storico di Firenze
[ 23-05-2018 ]

Mercoledì 23 maggio 2018, alle ore 17.00, è in programma l'incontro "Firenze 1948-1968. Estetica della ricostruzione tra continuità e rottura" con Luca Brogioni e Giulio M. Manetti all'Archivio Storico del Comune di Firenze, in via dell’Oriuolo, 33-35.

Continuità e rottura sono due costanti della Firenze contemporanea. Si potrebbe dire, anzi, che il leitmotiv degli ultimi due secoli della città sia quella di aver rincorso una rottura della continuità fino a stabilire un sistema di continuità della rottura. Su questi due binari si è sviluppato il dibattito e gli interventi che, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, hanno caratterizzato la vita e segnato il volto della città: vita apparentemente statica ma in realtà in preda ad un mutamento costante ma forzato e, quindi, incapace di dare risposte alle esigenze della città. È infatti la disperata – a volte arrabbiata – rivendicazione di un ruolo il vero motore di questa costante ricerca di novità: una ricerca che finisce, spesso, per confondere bisogni e necessità con aspirazioni e ambizioni che rincorrendo l’interesse cittadino finiscono per soddisfare solo interessi momentanei e partorire un’estetica di basso profilo certo non all’altezza del vero spessore della città.

Iniziativa in collaborazione con Palazzo Strozzi ed in occasione della mostra "Nascita di una nazione. Tra Guttuso Fontana e Schifano".

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Info: http://wwwext.comune.fi.it/archiviostorico/index.html

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)