Martedì 25 Settembre 2018
Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
53° Premio internazionale Le Muse, la cerimonia a Palazzo Vecchio
[ 29-05-2018 ]

Sabato 9 Giugno, alle ore 17.00, nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio (Firenze) verrà solennemente consegnato, alla presenza delle maggiori autorità civili, militari e religiose, di un foltissimo pubblico proveniente da tante parti del mondo, il Premio Internazionale "Le Muse", giunto alla sua cinquantatreesima edizione.

Una festa in nome dell'arte, in cui ognuna delle Muse rappresenta un settore culturale, come il Cinema, la Poesia, il Teatro e molti altri ancora. Il premio, ideato e promosso ben 52 anni fa da Giuliana Plastino Fiumicelli, è il più antico riconoscimento di Firenze, voluto dal sindaco La Pira, che ha attraversato con enorme dignità, il secolo. Si tratta di un vero e proprio vanto per la Città di Firenze, come hanno ribadito, durante la presentazione, la stessa segretaria generale dell'Accademia "Le Muse" e il Presidente del Consiglio comunale Andrea Ceccarelli. Un evento importante dove vengono assegnati riconoscimenti ai personaggi più meritevoli nei loro ambiti professionali e dal carattere internazionale. 

Anche quest'anno, nel Salone dei Cinquecento, dopo gli squilli delle chiarine d'argento del Comune, prenderanno la parola i rappresentanti del Comune, della Regione e dell'Accademia. Tutti i premiati saranno quindi presentati ed intervistati dalla fondatrice del Premio e riceveranno un bassorilievo bronzeo raffigurante le Muse dello scultore Salvadori e un Diploma.

I premiati di questa edizione che hanno confermato la presenza in palazzo Vecchio sono: Sergio Galbiati (Apollo-Musagete), Stefano Grifoni (Urania-Scienze), Pierangelo Scatena (Calliope-Poesia), Nicoletta Maraschio (Talia-Lettere), Pompea Santoro (Tersicore-Danza), Giacomo Marramao (Clio-Storia), Michail Jurowski (Polimnia-Musica), Alessio Boni (Melpomene-Teatro), Mietta Sighele (Euterpe-Canto), Luca Pignatelli (Erato-Pittura), Gianni Quaranta (X Musa-Cinema), Leone Pompucci (XI Musa-Televisione).

Il Premio si avvale del patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze.


RC

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)