Percorso > Home > Webzine > Arte

Arte & Mostre

Separatore grafico
Separatore grafico
Lo Studio di Architettura Zermani vince il concorso per la nuova uscita delle Cappelle Medicee
[ 12-07-2018 ]

Un'area interrata, collegata alle Cripte, per la realizzazione di nuovi servizi museali, porterà alla creazione di una nuova piazzetta soprastante, incastonata tra le mura della Sagrestia Nuova di Michelangelo e della Cappella dei Principi, dove i visitatori emergeranno salendo attraverso una scalinata di pietra per uscire dal Museo delle Cappelle Medicee sul Canto dei Nelli.
Al Museo di Casa Martelli, la dottoressa Paola D'Agostino, Direttore dei Musei del Bargello, il dottor Andrea Pessina, Soprintendente della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato, e l’architetto Silvia Moretti, Presidente della Fondazione Architetti di Firenze, hanno presentato i risultati del Concorso internazionale di progettazione della nuova uscita del Museo delle Cappelle Medicee.

Lo Studio di Architettura Zermani e Associati di Parma è stato selezionato vincitore e durante la cerimonia di premiazione, prevista per il 17 settembre alle ore 11,00, riceverà il premio economico messo a bando pari a € 16.936,28.
L’impiego di un’area interrata, collegata alle Cripte, per la realizzazione dei nuovi servizi museali, porterà alla creazione di una nuova piazzetta soprastante, incastonata tra le mura della Sagrestia Nuova di Michelangelo e della Cappella dei Principi, dove i visitatori emergeranno salendo attraverso una scalinata di pietra. Il contesto così ricco d’arte e di storia ha imposto la scelta di forme lineari e di materiali come la pietra forte di tradizione fiorentina, in armonia con le fabbriche adiacenti. Il progetto è anche un deciso inserimento contemporaneo a fianco dell’opera dei grandi maestri del passato, e l’intervento, attraverso un linguaggio preciso e minimale, stabilisce con chiarezza la propria autonomia formale.
Sono stati anche indicati i nomi dei successivi quattro progetti ai quali verrà assegnato, in proporzione ai punteggi ottenuti, un montepremi ulteriore pari a € 16.000,00: RTP capogruppo Arch. Marco Castelletti – Erba; Studio Zero85 Architetti Associati Montesilvano; Arch. Mario Bellini Milano; Arch. Matteo Casari – Verdellino.
Oltre ai 5 progetti vincitori è stato riservato spazio anche ad altre 10 soluzioni progettuali meritevoli di segnalazione che riceveranno un Certificato di Buona esecuzione del Servizio, utilizzabile a livello curricolare, come requisito di partecipazione e di merito tecnico, per la partecipazione a successive procedure di affidamento di servizi di architettura e ingegneria.
Anch’essi saranno invitati alla cerimonia di premiazione a settembre.

Il Concorso, indetto con un bando pubblicato il 15 novembre 2017, ha visto la partecipazione di ben 118 concorrenti qualificati (tra professionisti abilitati, società di ingegneria, società temporanee di professionisti).

Per maggiori informazioni: www.bargellomusei.beniculturali.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)