Martedì 27 Giugno 2017
Percorso > Home > Webzine > Lettura

Lettura

Separatore grafico
Separatore grafico
''Quando dal cielo cadevano le stelle'' e ''La mia amica ebrea'', i libri delle sorelle Domino
[ 14-02-2014 ]

In occasione della Giornata della Memoria, Lunedì 27 Gennaio, sono usciti i romanzi delle sorelle Sofia e Rebecca Domino "Quando dal cielo cadevano  le stelle" e "La mia amica ebrea". Entrambi i lavori delle giovani scrittrici sono inerenti al tema della shoah, cosicchè i giovani, ma non solo, possano ricordare quello che è avvenuto in un passato non troppo lontano. 
Sofia è l'autrice di "Quando dal cielo cadevano  le stelle", romanzo che racconta la storia di Lia una ragazzina italiana piena di sogni e di allegria, con l’unica colpa di essere ebrea durante la Seconda Guerra Mondiale. Dallo scoppio delle leggi razziali la sua vita cambia, e con la sua famiglia è costretta a rifugiarsi in numerosi nascondigli, a sparire dal mondo. Lia sarà deportata ad Auschwitz con la sua famiglia, e da quel giorno avrà inizio il suo incubo. Terrore, lavoro, malattie, camere a gas, morti. E determinazione. Quella determinazione che vorrà usare per gridare affinché non esistano più camicie a righe, affinché nessuno sia più costretto a vivere in base a un numero tatuato su un braccio o in base a una stella cucita sulla veste, affinchè dal cielo non cadano più stelle. Per informazioni http://sofiadominolibri.blogspot.it
"La mia amica ebrea", di Rebecca Domino, è ambientata ad Amburgo, nella Germania nazista del 1943. La vita di Josepha, quindici anni, trascorre fra le uscite con le amiche, le lezioni e i sogni, nonostante la Seconda Guerra Mondiale. Le cose cambiano quando suo padre decide di nascondere in soffitta una famiglia di ebrei. Fra loro c'è Rina, quindici anni, grandi e profondi occhi scuri.
Giorno dopo giorno sboccia una delicata amicizia fra una ragazzina ariana, che è cresciuta con la propaganda di Hitler, e una ragazzina ebrea, che si sta nascondendo a quello che sembra essere il destino di tutta la sua gente.Ma quando Josepha dovrà rinunciare improvvisamente alla sua casa e dovrà lottare per continuare a sperare e per cercare di proteggere Rina, l'unione fra le due ragazzine, in un Amburgo martoriata dalle bombe e dalla paura, continuerà a riempire i loro cuori di speranza.
Per informazioni http://rebeccadomino.blogspot.it

DM

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)