Mercoledì 13 Dicembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Lettura

Lettura

Separatore grafico
Separatore grafico
Incontro, concerto e mostra per il contro-anniversario della nascita del manicomio di San Salvi
[ 09-09-2017 ]

Sabato 9 settembre, ore 21 con ingresso libero, i Chille danno vita, in collaborazione con il Quartiere 2 del comune di Firenze e l’Associazione per la memoria viva dell’ex-manicomio Carmelo Pellicanò, alcune iniziative in occasione del contro-anniversario della nascita del manicomio di San Salvi, che avvenne formalmente il 9 settembre 1890.

Ci sarà innanzi tutto un incontro di riflessione su un tema importante e finora poco trattato di quella che fu la realtà manicomiale: l’internamento dei minori, che raggiunsero il numero di circa 200.000 unità alla fine degli anni ’60. Sarà per l’occasione a San Salvi il giornalista Alberto Gaino, autore del recente, prezioso libro: “Il manicomio dei bambini” – Storie di istituzionalizzazione.  Edizioni Gruppo Abele.

Gaino, già giornalista de La stampa, ha condotto una terribile inchiesta su una storia finora taciuta, venuta fuori grazie al lavoro dell’Espresso qualche decennio fa ma poi ricaduta nell’oblio. Un grande lavoro che si immerge, con innegabile coraggio, in vicende di esseri umani reificati sull’altare della (troppo spesso presunta) malattia mentale.  L’autore ripercorre la cronaca giudiziaria degli anni ’60 e ’70, riproponendo in questo saggio storie potenti di bambini vissuti nei manicomi, terribili luoghi di istituzionalizzazione. Non manca un capitolo che riguarda l’oggi, con l’analisi della vicenda del Forteto, che ancora divide l’opinione pubblica toscana.

All’incontro sansalvino, oltre all’autore, sarà presente il Dr. Mario Landi, neuropsichiatra infantile e Responsabile dell’Unità funzionale semplice di Salute mentale infanzia e adolescenza.

Seguirà, a cura de La chute, INTERIORS “TILT” a disturbed project. “Interiors” è un concerto-viaggio che unisce elettronico e analogico e cavalca il ritmo senza mai abusarne, un duo in cui Valerio Corzani (voce, basso semiacustico, basso tinozza, percussioni, laptop e Iphone) ed Erica Scherl (violino, tastiera, effetti e looper), mettono in moto un tracciato pieno di fibrillazioni e sorprese, spesso creando un forte connubio con suggestioni visive, come quelle dei super8 sperimentali di Derek Jarman. Nel progetto “Tilt”, allestito appositamente per la celebrazione del controanniversario, gli Interiors partono proprio dalla suggestione delle immagini di Jarman. Ogni brano in scaletta verrà introdotto dalla lettura di alcuni versi tratti dalle poesie e dai romanzi della scrittrice brasiliana Clarice Lispector e dello scrittore statunitense Williams Burroughs, entrambi abili domatori di sintassi e vocaboli e allo stesso tempo, micce detonanti di ossessioni e deliri, deformazioni psichiche e stati di fremente instabilità.

Sabato 9 è poi l’ultimo giorno per visitare la bellissima e frequentatissima mostra Strano, diverso dal solito, inconsueto: Francesco Romiti. Da non perdere!

Tutte le iniziative sono ad ingresso libero; la prenotazione è comunque consigliata, dato il limitato numero di posti.

Informazioni e prenotazioni: tel. 055 6236195, whatsapp 335 6270739, mail info@chille.it, sito www.chille.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)