Percorso > Home > Webzine > Lettura

Lettura

Separatore grafico
Separatore grafico
''Il Libro delle spade'', dialogo sulle prospettive del fantasy alla Libreria IBS+Libraccio
[ 25-05-2018 ]

Un dialogo interamente dedicato al genere fantasy in occasione della presentazione del libro "Il Libro delle spade", antologia che comprende un nuovo racconto de "Il Trono di Spade" di Martin e "Tredici Lame" di Joe Abercrombie. L'incontro è in programma venerdì 25 Maggio, alle ore 18.30, alla Libreria IBS+Libraccio Firenze (Via de'Cerretani, 16r). Sarà presente Edoardo Rialti, traduttore di G. R. R. Martin e J. Abercrombie e Francesco D'Isa, direttore de "L'indiscreto" e romanziere.

Mentre si discute su chi siederà sul Trono di Spade… è più chiaro chi invece è assiso sul Trono del Fantasy. I romanzi di G. R. R. Martin hanno costituito per l'inizio del nuovo millennio una nuova data spartiacque, che dialoga a distanza con l'uscita- ancora insuperata per importanza- de "Il Signore degli Anelli" di Tolkien nel 1954. Ma Martin non è certamente il solo. Assieme a lui e sulla sua scia il panorama del nuova fantasy è ricco, audace, intenso e variegato, a partire dal Joe Abercrombie che Martin stesso ha incoronato come uno dei suoi eredi. Al loro fianco ci sono almeno due generazioni di autori che stanno spingendo il fantasy ai suoi estremi confini. Pronti a scrutare cosa ci attende al di là della Barriera.

George Raymond Richard Martin (Bayonne, 20 settembre 1948) è uno scrittore fantasy, di horror e di fantascienza statunitense. È famoso soprattutto per il ciclo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco; ha lavorato inoltre come sceneggiatore e produttore. Le sue opere sono solitamente firmate come George R. R. Martin. Martin è stato selezionato dalla rivista Time come uno dei "2011 Time 100", una lista delle 100 "persone più influenti del pianeta". Martin vive a Santa Fe (Nuovo Messico). È un membro del Science Fiction and Fantasy Writers of America (di cui è stato direttore regionale dal 1977 al 1979 e vicepresidente dal 1996 al 1998) e del Writers Guild of America. Le sue opere sono state tradotte in tedesco, francese, italiano, spagnolo, svedese, olandese, giapponese, portoghese, croato, russo, polacco,
ungherese, finlandese ed esperanto.

Joe Abercrombie ha studiato alla Lancaster Royal Grammar School e presso la Manchester University, dove ha seguito il corso di laurea in psicologia. Dopo aver iniziato a lavorare come produttore televisivo, ha intrapreso la carriera di montatore freelance. Nel 2002, durante un periodo di inattività fra diversi lavori, Abercrombie ha cominciato la stesura del suo primo romanzo Il richiamo delle spade (The Blade Itself), che è stato completato nel 2004. Il romanzo è stato pubblicato da Gollancz nel 2006 ed è stato seguito da altri due libri, appartenenti anch'essi alla serie di fantasy epica The First Law, intitolati Non prima che siano impiccati (Before They Are Hanged) e L'ultima ragione dei re. Ultima ratio regum (Last Argument of Kings). All'inizio del 2008 Joe Abercrombie è stato uno dei contributori della serie della BBC Worlds of Fantasy, insieme a Michael Moorcock, Terry Pratchett e China Miéville. Nel 2009 ha pubblicato il romanzo thriller Best Served Cold, e tradotto in Italia come Il sapore della vendetta, anch'esso ambientato nel mondo di The First Law Trilogy,
anche se non appartiene alla serie. Abercrombie vive a Bath nel Somerset con la moglie e due figli. La serie The First Law è stata tradotta in numerose lingue.

Info: www.ibs.it  - www.libraccio.it 


RC

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)