Mercoledì 22 Agosto 2018
Percorso > Home > Webzine > Lettura > Archivio

Archivio - Lettura

Separatore grafico
Separatore grafico
Le cupole sotto il cielo di Firenze, mostra e libro con notizie inedite all'Archivio di Stato
[ 06-06-2018 ]

Un libro e una mostra, con disegni originali di Roberto Corazzi, per “mappare” le cupole che costellano la città del Giglio. L’appuntamento è fissato per mercoledì 6 giugno, alle ore 15.00, quando l’Auditorium dell’Archivio di Stato di Firenze (viale della Giovine Italia, 6) ospiterà la presentazione del libro di Roberto Corazzi “Le cupole sotto il cielo di Firenze” - Angelo Pontecorboli Editore, Firenze.

Nel volume il professor Corazzi, architetto, professore ordinario alla Facoltà di Architettura di Firenze e da anni impegnato nello studio e nella realizzazione di mostre, in particolare sulla Cupola del Brunelleschi, ha raccolto e raggruppato, in base ai quartieri, le cupole emergenti nello skyline di Firenze: si tratta del primo vero quadro completo delle Cupole in città, in un viaggio attraverso 90 opere architettoniche. A seguire sarà inaugurata anche una mostra sul tema, curata da Barbara Corazzi e Roberto Corazzi che sarà allestita fino al 30 giugno all’Archivio di Stato (orario: lunedì-venerdì ore 10-13 e 15-17; sabato 10-13) e che poi si trasferirà, a luglio nei locali di Palazzo Coppini, sede della Fondazione Romualdo Del Bianco. L’esposizione raccoglie plastici e disegni, non solo del Duomo ma anche di altre cupole. Inoltre, con la fantasia dei bambini della Scuola di Infanzia Primaria Gianni Rodari di Cerbaia dell’Istituto Comprensivo di San Casciano Val di Pesa, classi 1A e 1B, sarà realizzata una mostra, a cura di Barbara Corazzi, con gli elaborati dei bambini dedicati alle cupole (fotografie di Agnese Mosi).

L’iniziativa realizzata in collaborazione con l’Archivio di Stato di Firenze e che gode del patrocinio di Comune di Firenze, Università degli Studi di Firenze, Opera di Santa Maria del Fiore, Fondazione Romualdo del Bianco, Azienda Usl Toscana Centro, Opera del Tempio Ebraico di Firenze, si aprirà con i saluti istituzionali di Carla Zarrilli direttrice dell’Archivio di Stato di Firenze, Eugenio Giani presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Federica Giuliani presidente della V commissione consiliare cultura e sport del Comune di Firenze, Paolo Del Bianco presidente della Fondazione Romualdo Del Bianco, Paolo Morello Marchese direttore generale dell'Asl Toscana Centro. A seguire, gli interventi di Luigi Dei rettore dell'Università di Firenze, Francesco Gurrieri architetto già professore Ordinario di Restauro dei Monumenti dell'Università di Firenze, Luca Bagnoli presidente dell'Opera di Santa Maria del Fiore, monsignor Timothy Verdon direttore del Museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore, Renzo Funaro architetto e presidente dell'Opera del Tempio Ebraico di Firenze, Mariella Zoppi professore ordinario di Architettura del paesaggio dell'Università di Firenze, Andrea Pessina direttore della Soprintendenza ad archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato.

«La cupola – si legge nell’introduzione al libro - rappresenta il simbolo religioso e di conseguenza la volta celeste e cioè simbolo del Cielo, sfera della storia, sede dell’asse del mondo e perfetta miniatura dell’Universo, nel suo ordine e nella sua bellezza [...]. La cupola ci dice chiaramente che il Cielo si è aperto alla Terra. La cupola ci parla di un Dio che si è fatto uomo; che Dio e l’Uomo, si sono riconciliati». Nella città di Firenze esistono numerose architetture che presentano vari tipi di cupola che possono essere raggruppati in due tipi fondamentali: sistemi voltati emergenti nello skyline del panorama di Firenze e sistemi voltati inseriti all’interno di varie architetture, siano esse chiese o edifici civili. La pubblicazione tratta i sistemi voltati emergenti raggruppati secondo i vari quartieri di appartenenza.

Per maggiori informazioni: www.archiviodistato.firenze.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)