Mercoledì 20 Giugno 2018
Percorso > Home > Webzine > Lettura

Lettura

Separatore grafico
Separatore grafico
Appunti per un Cantiere poetico: settimo appuntamento di ''A Merenda preferiamo la poesia''
[ 09-06-2018 ]

Sabato 9 Giugno al secondo piano della RSA "Il Giglio" in Via Santa Maria a Cintoia 9 /A a Firenze, alle ore 16 si svolgerà il settimo appuntamento di "A Merenda preferiamo la poesia" - Appunti per un Cantiere poetico. Il pomeriggio sarà curato da Nathalie Handal e Verusca Costenaro, ospite Williams Busdraghi. L'evento è stato suscitato da Cantiere Futurarte.

Nathalie Handal - https://www.nathaliehandal.com/ - poetessa e scrittrice franco-americana, vive tra New York e Roma, insegna alla Columbia University e cura la rubrica “The City and the Writer”. Tra le sue opere: "The Republics", accolto come “uno dei libri più originali di una delle più interessanti scrittrici contemporanee” e vincitore del Virginia Faulkner Award; il best-seller "The Invisible Star"; "Poet in Andalucía", acclamato dalla critica; e "Love and Strange Horses", vincitore del Gold Medal Independent Publisher Book Award. Ha ottenuto l’Alejo Zuloaga Order in letteratura, la Lannan Foundation Fellowship, il Pen Oakland Josephine Miles Literary Award. Nel febbraio 2018 è uscito "Canto Mediterraneo", una plaquette di 10 poesie in inglese con italiano a fronte (Ronzani Editore, traduzione di Verusca Costenaro).

Williams Busdraghi (Pontedera 1975). Laureato in ingegneria aerospaziale, è technical department manager . Amante della musica, fin da giovane scrive i testi per le canzoni delle proprie band. Nel 2011 fonda insieme a Francesco Cerrai il duo Dewey 780 col quale dà vita a spettacoli di letture di poesie e prosa accompagnate da chitarra. Nel settembre 2016 compie il grande passo: si iscrive a Facebook. Ma non sapendo bene cosa scriverci, si mette a comporre e pubblicarci poesie. 6-7 mesi dopo invia una 50ina di liriche a 3-4 editori e ne trova uno così folle da pubblicarlo senza fargli spendere un soldo. Così a dicembre 2017 esce la raccolta “Sono Vivo” per la Scatole Parlanti. Fa parte del collettivo fiorentino di poesia orale Fumofonico.

Ingresso gratuito

Info e prenotazioni / cantierefuturarte@gmail.com / www.cantierefuturarte.com / www.residenzeshakespeariane.com

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)