Domenica 27 Maggio 2018
Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Stefano Fiuzzi e Marcello Nardis in concerto al Festival del Maggio Musicale Fiorentino
[ 23-05-2018 ]

Tra neve e paesaggi desolati il viandante, prototipo del lone wanderer, incontra solo freddo, desolazione e gelo: gli unici esseri viventi sono una cornacchia e un vecchio suonatore di organetto nascosto dietro il villaggio, che nessuno ascolta e nessuno vede. Mercoledì 23 Maggio, alle ore 20.00, il Festival del Maggio Musicale propone un concerto al Fortepiano eseguito da Stefano Fiuzzi e Marcello Nardis dedicato a Franz Schubert per ascoltare per intero l'insieme di Lied, nati dalla lettura della poesie di Wilhelm Müller, nella Sala Orchestra del Teatro del Maggio (Piazzale Vittorio Gui, 1). 

Stefano Fiuzzi, fiorentino, ha compiuto gli studi umanistici e musicali nel Conservatorio e nell'Università della sua città, e in seguito a Vienna e negli Stati Uniti. Fin dall'inizio degli anni '70 ha suonato come solista in recitals, con orchestra e in formazioni cameristiche in Europa, Giappone, Cina e U.S.A. Fondatore e Direttore artistico dell' "Accademia Bartolomeo Cristofori", Amici del Fortepiano di Firenze, Istituzione che ha vinto il Premio Abbiati nel 1993, Stefano Fiuzzi ha ricoperto il ruolo di Docente di Pianoforte Principale presso i Consevatori di Pesaro, Bologna e infine per oltre 30 anni a Firenze. È vicedirettore e docente di Pianoforte, Fortepiano e Prassi Esecutiva su strumenti storici presso l'Accademia Pianistica Internazionale di Imola.

Marcello Nardis è un tenore e pianista italiano specializzato nel repertorio liederistico e cameristico. Si è diplomato in pianoforte, in canto e in musica vocale da camera e si è laureato con il massimo dei voti e lode in Lettere classiche, Archeologia cristiana e Pedagogia musicale. Alla fine del 2001, appena diplomato, a conclusione del Centenario verdiano, esordisce debuttando al Teatro dell'Opera di Hanoi con Rigoletto e La traviata. Da quel momento ha iniziato una carriera concertistica che lo impegna in Italia, Europa, Stati Uniti e Giappone, sotto la bacchetta di direttori di fama internazionale e con un repertorio che spazia da Pergolesi a Stravinski. È membro onorario della International Schubert Society di New York e ha all'attivo, solo in Italia, oltre 80 esecuzioni pubbliche del ciclo di Lied Winterreise, talvolta nella doppia veste di pianista e cantante.

Per ulteriori informazioni: www.operadifirenze.it 


RC

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)