Lunedì 25 Settembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
Estate Fiorentina: due mesi di teatro, musica e danza con ''Estate al Bargello''
[ 08-06-2016 ]

Un palcoscenico prestigioso a cielo aperto, un luogo di arte e storia che ogni estate ospita alcuni dei protagonisti più importanti della scena culturale fiorentina: al via la nuova edizione di "Estate al Bargello", la rassegna che tra giugno e luglio renderà ancora più vivo il cortile del Museo Nazionale con venti serate di teatro, musica e danza.

Questa nuova edizione fa parte del lungo cartellone dell'Estate Fiorentina 2016 e conferma la formula di successo che l'ha resa nel corso degli anni un appuntamento imperdibile per fiorentini e turisti: "Vedere uno spettacolo nella corte secolare del Bargello è un'emozione unica e irripetibile nel resto della città - ha affermato Tommaso Sacchi, direttore artistico dell'Estate Fiorentina - si tratta di un contesto scenografico naturale, un luogo che parla da solo, dove gli spettacoli vanno ad instaurare un rapporto di intimità con la storia".

Circondati dalle opere di Bartolomeo Ammannati, Giambologna, Cosimo Cenni e altri, il Museo aprirà le sue porte mercoledì 8 giugno e proseguirà la programmazione estiva fino a tutto il mese di luglio. Come di consueto, la rassegna sarà inaugurata nel segno del teatro con la Compagnia Lombardi Tiezzi che mercoledì 8 e giovedì 9 giugno riproporrà "Inferno Novecento" dopo il grande successo riscosso la scorsa estate. Lo spettacolo, di Federico Tiezzi e interpretato da Sandro Lombardi e David Riondino, mette a confronto i maggiori personaggi dell'Inferno dantesco con alcune grandi icone del Novecento come Lady Diana, Marylin Monroe o Andy Warhol; accompagnati dalle musiche eseguite dal vivo dal Conservatorio Cherubini di Firenze, verranno alternati episodi della cantica dantesca con brani di celebri firme del giornalismo italiano, per compiere insieme un viaggio nel secolo appena trascorso. Dopo la compagnia Lombardi Tiezzi, il cortile del Bargello accoglierà un grande protagonista del palcoscenico: sabato 18 giugno la Fondazione Teatro della Toscana presenterà Gabriele Lavia in "Amleto", uno degli spettacoli di punta della rassegna estiva del Teatro Nazionale dedicata a William Shakespeare. Si tratta di una performance intima e coinvolgente, una lettura-commento che richiede grande impegno e sforzo a Lavia, solo sul palcoscenico ad interpretare e raccontare tutti i personaggi della tragedia shakesperiana, entrando nel loro animo, esponendo i loro intenti e le loro subdole intenzioni nel perenne confronto tra “essere” e “non essere”.

Dopo il teatro, il mese di luglio sarà interamente dedicato alla musica e alla danza con l'Orchestra da Camera Fiorentina e la nuova edizione del Florence Dance Festival. "Siamo qui da 11 anni - ha dichiarato Giuseppe Lanzetta, direttore dell'Orchestra da Camera e coordinatore dell'Estate al Bargello 2016 - e anche in questa edizione andremo incontro ai gusti più semplici, proponendo musica di grande repertorio e spettacoli che hanno sempre registrato il tutto esaurito". La stagione en plein air dell'Orchestra da Camera si aprirà martedì 12 e mercoledì 13 luglio nel segno di Johann Sebastian Bach con il terzo, il quarto e il quinto "Concerto Brandeburghese"; martedì 19 e mercoledì 20 luglio protagonista sarà Antonio Vivaldi del quale verranno eseguite le celebri "Quattro Stagioni" e due concerti per archi e cembalo con direttore e violino solista Marco Lorenzini; a riportarci ai giorni nostri sarà l'"Omaggio ad Astor Piazzolla" in programma lunedì 25 e martedì 26 luglio che da “Oblivion” a “Libertango”, da “Adios Nonino” a “Milonga del Angel”, ripercorrerà il miglior repertorio del compositore argentino con ospite la fisarmonica e il bandoneon di Mario Stefano Pietrodarchi; gli ultimi due concerti, giovedì 28 e venerdì 29 luglio, saranno dedicati ad alcune delle colonne sonore più amate del cinema come quelle composte da Nicola Piovani e Nino Rota, omaggiando in particolare il maestro Ennio Morricone nell'anno del suo secondo Oscar vinto per "The Hateful Eight". 

Eccellenze della danza a livello internazionale saranno invece le protagoniste della 27a edizione del Florence Dance Festival dal titolo "Portraits of Dance": le compagnie ospiti, infatti, si sono quest'anno ispirate a talenti e personaggi della storia e dello spettacolo, definendone e talvola ridefinendone i tratti. Il festival, diretto da Keith Ferrone e Marta Navigo, si svolgerà anche in altri spazi della città, ma debutterà al Bargello martedì 5 luglio con “Romeo e Giulietta”, una co-produzione Florence Dance Festival e Balletto di Milano liberamente tratta dalla tragedia di Shakespeare e segnata dalle musiche di Čajkovskij; da “Caruso” di Lucio Dalla prenderà invece le mosse la nuova creazione di Mvula Sungani in programma lunedì 11 luglio, un omaggio all’Italia e agli artisti che l’hanno resa grande; altro nome di punta sarà il New York's Joffrey Ballet Concert Group fondato da Robert Joffrey in scena venerdì 15 luglio con “American Dance Now”, mentre la sera seguente, sabato 16 luglio, la Compagnia Artemis/Monica Casadei presenterà lo spettacolo “Traviata”, primo capitolo di un progetto dedicato a Giuseppe Verdi; “Ritratti in danza” è il trittico - “In-Faust”, “Madama Butterfly”, “Anne Frank” - che ImPerfect Dancers Company presenterà lunedì 18 luglio; a seguire, giovedì 21 luglio, lo storico Balletto Teatro di Torino sarà in scena con “CHOPinLOVE”, sabato 23 luglio tornerà al Bargello il progetto Toscana Dance Ub con “New Generation”, mentre gli ultimi due appuntamenti vedranno protagonisti Kinesis Danza con “Carmen 3.0” in scena domenica 24 luglio insieme all'étoile Letizia Giuliani, e lo spettacolo “Urban Contamination” dedicato alle nuove forme di danza, in programma per mercoledì 27 luglio con la compagnie Mystes (“Psychosis”) e Antitesi (“Peter Pan”).

Per conoscere tutto il programma di Estate al Bargello 2016: www.estatealbargello.it

di Alessandra Toni

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)