Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
Archètipo: ''Lutero'' di J. Osborne al Cimitero monumentale degli Allori
[ 28-06-2017 ]

Mercoledì 28 Giugno alle ore 18 e ore 19.30, la compagnia Archètipo porta in scena la prima dello spettacolo "Lutero" di J. Osborne al Cimitero monumentale degli Allori (via Senese, 184).

Dopo il successo dell’evento organizzato lo scorso anno all’interno del Cimitero monumentale degli Allori per i dieci anni dalla scomparsa di Oriana Fallaci, nel mese di giugno 2017 verranno omaggiate l’affissione delle tesi di Lutero alla Cattedrale di Wittemberg nel 1517. “Ci è sembrato doveroso ricordare quest’evento attraverso la pièce del noto drammaturgo inglese J. Osborne – spiegano gli organizzatori – : quest’ultimo ripercorre la vita del grande riformatore tedesco e inevitabilmente l’episodio centrale del cammino del religioso, il momento in cui affigge le sue 95 tesi. L’adattamento che proponiamo, ripercorre una scelta dei momenti salienti del testo teatrale, e quindi dell’intera vita di Lutero, estraendone i dialoghi e i discorsi più significativi. Ciò permetterà di conoscere la vita e le ragioni delle scelte religiose dell’iniziatore all’insegna di riscoprirne la storia e la riforma”.

Lo spettacolo, itinerante in varie stazioni, attraverserà i luoghi deputati del Cimitero Monumentale come la chiesa, alcune tombe significative del cimitero, il loggiato superiore, la colonna e la piazza centrale, toccando anche altri luoghi in un percorso mirato a trovare gli ambienti ideali per le varie stazioni drammaturgiche ma allo stesso tempo a far visitare il complesso cimiteriale al pubblico intervenuto.

La regia sarà affidata a Riccardo Massai, regista e direttore artistico di Archètipo e del Teatro Comunale di Antella e per sette anni in passato regista assistente del M° Luca Ronconi presso il Piccolo Teatro di Milano. Inoltre Massai è stato l’organizzatore e regista dello spettacolo Antologia di Spoon River rappresentato sempre all’interno dei Cimiteri monumentali della Toscana per tre annualità nell’ultimo decennio, evento che ha avuto grande riscontro di pubblico e critica.

A Firenze esiste la più grande comunità di protestanti d’Italia e con questa rievocazione ci sembra doveroso rendere omaggio ad una collettività così consistente presente sul territorio. Altro elemento significativo ci sembra aver affidato la realizzazione dei costumi e degli elementi scenici a giovani neo diplomati dell’Accademia delle belle arti di Firenze.

Spettacolo inserito all’interno dell’Estate Fiorentina 2017.

INGRESSO LIBERO fino ad esaurimento posti, prenotazione obbligatoria

Per info e prenotazioni 055621894 – prenotazioni@archetipoac.itwww.archetipoac.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)