Mercoledì 20 Settembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
Storie Differenti: ''Pitecus'', lo spettacolo a più quadri di Antonio Rezza e Flavia Mastrella a San Salvi
[ 01-09-2017 ]

Venerdì 1 Settembre, alle ore 21.00, negli spazi dell'Ex Manicomio di San Salvi torna "Storie differenti | Different Stories", il festival internazionale di storytelling e dintorni giunto alla quarta edizione, che come ogni anno porta all’interno degli spazi dei Chille, artisti provenienti da tutta Italia, che offrono con entusiasmo la loro esperienza artistica e di vita.

Ad inaugurare il Festival due ospiti davvero eccezionali: Antonio Rezza e Flavia Mastrella con lo spettacolo "Pitecus".

Pitecus racconta storie di tanti personaggi, un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato: stracci di realtà si susseguono senza filo conduttore, sublimi cattiverie rendono comici ed aggressivi anche argomenti delicati. Non esistono rappresentazioni positive, ognuno si accontenta, tutti si sentono vittime, lavorano per nascondersi, comprano sentimenti e dignità, non amano, creano piattume e disservizio.

I personaggi sono brutti somaticamente ed interiormente, sprigionano qualunquismo a pieni pori, sprofondano nell’anonimato ma, grazie al loro narcisismo, sono convinti di essere originali, contemporanei e, nei casi più sfacciati, avanguardisti. Parlano un dialetto misto, sono molto colorati, si muovono nervosi e, attraverso la recitazione, assumono forme mitiche e caricaturali, quasi fumettistiche.

È uno spettacolo che analizza il rapporto tra l’uomo e le sue perversioni: laureati, sfaticati, giovani e disperati alla ricerca di un occasione che ne accresca le tasche e la fama, pluridecorati alla moralità che speculano sulle disgrazie altrui, vecchi in cerca di un’identità che li aiuti ad ammazzare il tempo prima che il tempo ammazzi loro, persone che tirano avanti una vita ormai abitudinaria, individui che vendono il proprio corpo in cambio di un benessere puramente materiale, esseri che viaggiano per arricchire competenze culturali esteriori e superficiali.

I quadri di scena sono un’operazione di arte applicata alla drammaturgia, un linguaggio figurativo che, come sempre in Rezza-Mastrella, mischia colori forme, movimento e parole.

L’uso dei materiali si rifà all’arte povera, anche se un occhio è sempre attento alla moda ed al costume che influenzano mentalità e portamento dei personaggi.

L’ingresso è di soli 10 euro. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato. Possibilità di pagamento con Paypal (+ 0,50€ a persona per spese di transazione) o contanti presso la nostra sede. La prenotazione è confermata solo dopo il pagamento.

Differenti Storie fa parte del calendario dell'Estate Fiorentina 2017 del Comune di Firenze.

Info: www.chille.it - www.estatefiorentina.it 

CP

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)