Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
''Gang Bank'', lo spettacolo del giornalista Gianluigi Paragone al Teatro Puccini
[ 14-04-2018 ]

Un racconto satirico sul mondo della finanza e delle banche, sulla disinformazione della gente comune e sulla fiducia mal riposta in istituzioni che dovrebbero difendere i nostri interessi. Sabato 14 aprile, alle ore 21.00, al Teatro Puccini di Firenze è in programma "Gang Bank – perchè i nostri soldi sono i loro", lo spettacolo di Gianluigi Paragone, con la regia di Rinaldo Gaspari.

Il giornalista varesino racconta con ritmo e suspence il grande inganno della finanza, dove le parole si intrecciano combinandosi con slide e filmati. Paragone non si limita a parlare della crisi ma di come ci siamo infilati dentro seguendo il pifferaio magico dell’indebitamento.
La Gang Bank secondo l’autore, è un sistema di saccheggio organizzato da colossi bancari, fondi d’investimento, agenzie di rating e multinazionali che controllano la finanza globale.
Gang Bank farà i nomi dei colpevoli, svelerà i misfatti cercando di spronare i cittadini ad informarsi, tutelarsi e a riprendersi con l’arma della democrazia tutto ciò che spetta loro di diritto.

Nato a Varese nel 1971, Gianluigi Paragone ha iniziato la sua carriera giornalistica alla Prealpina, incaricato, come giovane inviato, di seguire Umberto Bossi, Roberto Maroni e altri membri della Lega Nord nei loro comizi e incontri. È stato direttore del telegiornale di Rete 55 e della testata La Padania. In seguito è approdato al quotidiano Libero di cui è stato vice-direttore; è stato anche conduttore di Malpensa Italia, talk show politico in onda in seconda serata su Rai 2.

Per informazioni: www.teatropuccini.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)