Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
''Cenerentola'' a cura del Balletto di Mosca La Classique al Teatro Verdi di Firenze
[ 14-01-2018 ]

Domenica 14 gennaio 2018, alle ore 16.45, al Teatro Verdi di Firenze è in programma "Cenerentola" a cura del Balletto di Mosca La Classique. La compagnia si pone come un baluardo della secolare tradizione della danse d’école, liberandola però dai ridondanti e obsoleti formalismi per riproporla rinnovata e adatta al pubblico odierno. L’inclinazione del pubblico odierno a mise en scène dei grandi classici con caratteristiche stilistiche e sostanziali più moderne è stata perfettamente intesa da Elik Melikov, imprenditore e uomo di teatro che, nel 1990 dando i natali alla compagnia insieme a Nadejda Pavlova, ha portato avanti con successo la carriera di direttore artistico, contraddistinguendosi inoltre per l’organizzazione delle più importanti manifestazioni ufficiali della Città di Mosca.
Il Balletto di Mosca La Classique è costituito con il riconoscimento del Dipartimento della Cultura della Città di Mosca – Moskoncert. Tra le sue fila annovera circa cinquanta elementi di elevato talento provenienti da blasonate strutture come il Teatro Bol’šoj di Mosca, il Kirov di San PietroBurgo, i Ballets Theatres di Kiev e Odessa.

Originaria probabilmente della Cina o secondo altri dell’antico Egitto la favola di Cenerentola è stata narrata in centinaia di versioni in gran parte del mondo e ne sono state realizzate svariati adattamenti. Il balletto cenerentola composto tra il 1940 ed il 1944 dal compositore russo Sergej Prokof’ev, è basato sull’omonima fiaba su libretto di Fëdor Grigor’evi Volkov e rappresentato per la prima volta il 21 novembre 1945, al Teatro Bol’šoj di Mosca con le coreografie di
Rostislav Zakharov.

“Ciò che più mi premeva di rendere con la musica di “Cenerentola” – spiegò il musicista Sergej Prokof’ev,– “era l’amore poetico tra lei ed il principe, la nascita ed il fiorire del sentimento, gli ostacoli su questa via, la realizzazione di un sogno. Ho cercato di far sì che lo spettatore non rimanga indifferente alla sventura e alla gioia. Ho composto Cenerentola nel solco della tradizione del balletto classico russo.”

Per ulteriori informazioni: www.teatroverdifirenze.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)