Martedì 21 Agosto 2018
Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
Fabbrica Europa: ''Iarna'' in scena alla Stazione Leopolda di Firenze
[ 04-05-2018 ]

Corpi reali e corpi spettrali si trasformano, tra impulsi controllati e passioni devastanti che parlano della solitudine, del bisogno dell'Altro e della difficoltà di comunicare. Venerdì 4 Maggio, alle ore 20.00, si apre il XXV Festival Fabbrica Europa con "Iarna", la produzione del Teatrul Nottara di Bucarest, con l'adattamento di Anca Maniutiu e la regia di Mihai Maniutiu alla Stazione Leopolda di Firenze (viale Fratelli Rosselli, 5). 

La pièce Winter (Inverno) di Jon Fosse è una strana e misteriosa storia d’amore scritta da un drammaturgo il cui testo sembra alimentarsi di quella modalità ascetica di scrittura che è stata illustrata e teorizzata da Maurice Maeterlinck come "il tragico di ogni giorno". In questo testo a essere essenziale non è il dialogo esteriore, quello che viene pronunciato e ascoltato, ma quello interiore, tra l’essere umano, il suo destino e la morte. La struttura dello spettacolo ricorda un’altra grande figura del teatro del XX secolo, Samuel Beckett, per la sua emozionante capacità di catturare l’ellissi – cioè il vuoto, l’assenza, il silenzio – con una forza in grado di generare un profondo significato esistenziale. Questa forza ha permesso al Teatrul Nottara di sperimentare una nuova forma stilistica e teatrale all’interno di un dispositivo scenico, dalla straordinaria e paradossale capacità di portare l’inverno dentro e fuori, astratto e ascetico, che crea mondi paralleli in cui gravità e imponderabilità sembrano mescolarsi.

Mihai Maniutiu, regista e scrittore rumeno, ha diretto oltre 80 produzioni, molte delle quali presentate in teatri e festival internazionali e trasmesse su canali televisivi europei. Direttore artistico del Teatrul National Cluj-Napoca, dal 2009 è Visiting Professor of Drama alla University of California. Le sue regie spaziano da autori classici come Eschilo ed Euripide fino a contemporanei come Sarah Kane e Jon Fosse. Nel 1994 il suo Riccardo III è stato nominato da Theatre Awards UK "Best Touring Production" e nel 2008 con Elettra ha ottenuto i tre maggiori premi (miglior regista, migliore attrice protagonista e miglior adattamento di un testo classico) al Festival Internacional de Teatro Clásico di Mérida.

Fabbrica Europa è un festival internazionale giunto alla sua venticinquesima edizione, e si impegna nel portare a Firenze il meglio della contemporaneità, costruendo ponti tra discipline e creando percorsi inusuali e non convenzionali, piattaforma di sperimentazione di idee e linguaggi innovativi e lavora per la circolazione di saperi e codici espressivi di culture in divenire.

In programma: 4 - 5 - 6 maggio - ore 20.00

Info: www.fabbricaeuropa.net

KB

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)