Venerdì 21 Settembre 2018
Percorso > Home > Webzine > Teatro & Danza

Teatro & Danza

Separatore grafico
Separatore grafico
Il Cyrano intimo e avvolgente di Marco Predieri al Teatro di Cestello
[ 11-04-2018 ]

Sospeso tra alti ideali e l’ineluttabile fragilità della natura umana, torna in scena a Firenze, in un nuovo suggestivo allestimento, l’eroe, o se preferite l’antieroe, romantico per eccellenza, Cyrano de Bergerac. A riproporre l’opera di Edmond Rostand, in veste di regista e sul palco dietro al naso di Cyrano, sarà Marco Predieri, interprete poliedrico e versatile, che torna a confrontarsi con il celebre guascone a tre anni di distanza da un fortunato allestimento estivo, che lo vide già applaudito protagonista nel medesimo ruolo. A ospitare la produzione, da mercoledì 11 a domenica 15 aprile (feriali ore 20,45 - domenica ore 16,45) sarà il Teatro di Cestello, scrigno prezioso dell’Oltrarno Fiorentino, il cui palco e la sala saranno oggetto di una messinscena intima e avvolgente, pensata per restituire al pubblico, da vicino, ogni sfumatura e piega dell’animo del protagonista e degli altri personaggi che muovono una vicenda affascinante e attualissima, dove lealtà, fedeltà e amore si scontrano con gli appetiti più bassi della natura umana e con l'incombenza del fato, offrendoci un quadro di straordinaria attualità. Accanto a Predieri Simone Marzola (tra i più apprezzati doppiatori italiani) né sarà l’alter ego, l’affascinante ma sciocco Cristiano, mentre Maria Rita Scibetta vestirà il ruolo di Rossana, Riccardo Giannini sarà il potere fine a se stesso rappresentato da De Guiche, Marco Giachi l’amico e la coscienza incarnati in Le Bret, Patrizia Ficini la governante, Raffaele Totaro il mite e sognatore pasticcere Ragueneau. A dare vita alla gioventù bella e sfacciata dei cadetti saranno Marco Santi, Stefano Carotenuto, Alessandro Benedetti, Simone Fisti e Mattia Scibetta. Accomodatevi in sala, lasciatevi avvolgere dalla storia, un appuntamento destinato a non più di 120 spettatori a sera, per non spezzare l’intimità dell’atmosfera che questa messa in scena ricerca e propone.

Posti numerati. Biglietto intero 18 euro, ridotto 15.

Consigliato l’acquisto in prevendita sul circuito Box Office e on-line su www.boxol.it.

Info e prenotazioni 055.294609 – prenotazioni@teatrocestello.it.

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)