Home > Webzine > Sport > Atletica, presentata la 70ª edizione del Trofeo Assi Intesa Sanpaolo
giovedì 21 novembre 2019

Atletica, presentata la 70ª edizione del Trofeo Assi Intesa Sanpaolo

21-10-2019
Migliaia di studenti delle scuole di Firenze pronti a partecipare alla 70ª edizione del Trofeo Assi Intesa Sanpaolo. La manifestazione, che prenderà il via il prossimo 11 novembre, offre a ragazze e ragazzi l’opportunità di misurarsi nelle discipline dell’atletica. A presentarla il presidente della società di viale Michelangiolo Marcello Marchioni, Luca Severini direttore regionale Toscana e Umbria di Intesa Sanpaolo e l'assessore allo sport Cosimo Guccione.

Il trofeo è cominciata nel 1950 e si affermato nel tempo come evento di massa con una media costante di oltre 24mila presenze gara negli ultimi dieci anni. Intesa Sanpaolo è “Title Partner” della manifestazione e ha dotatol’iniziativa di un monte premi rivolto agli studenti che siano stati capaci di dimostrare nelle competizioni organizzate il loro valore sportivo. Questo riconoscimento sarà consegnato sotto forma di un prodotto bancario del gruppo, con una somma – simbolica ma non banale – pre-caricata, che vuole anche essere un invito rivolto ai giovani a conoscere direttamente la praticità di utilizzo, la sicurezza e la comodità della moneta elettronica.

“Un evento sportivo storico della nostra città che prosegue una tradizione gloriosa – ha commentato l’assessore allo sport Cosimo Guccione – un’iniziativa promozionale rivolta, molto opportunamente, a giovani e giovanissimi. Oltre gli Assi ringrazio lo sponsor, Intesa san Paolo, perché non è scontato trovare sostenitori di iniziative di questo tipo, e l’Ufficio Scolastico Regionale che aiuta la promozione dello sport e, quindi, la diffusioni di valori sani”.

“Siamo davvero orgogliosi di poter dare il via alla 70ª edizione della nostra manifestazione di promozione all’atletica – ha rilevato il presidente Marchioni - un numero che fornisce la misura della costanza di questo nostro forte impegno sul territorio. Il “Trofeo” rappresenta un importante investimento di risorse umane e finanziarie che la nostra società mette in campo ma viene ampiamente e immediatamente ripagato dall’entusiasmo dei giovanissimi partecipanti e dalla notevole passione dei tanti docenti di educazione fisica e dai referenti per le attività motorie nella scuola elementare che credono importante per i propri allievi l’incontro, non certo casuale, con la competizione sportiva e le sue regole. Apprezzo enormemente la rinnovata presenza di Intesa Sanpaolo al nostro fianco nel perseguire uno dei principi più importanti che vennero stabiliti dai soci fondatori dell’ASSI Giglio Rosso quasi cento anni fa, con attualissima lungimiranza: quello di contribuire ad innalzare la qualità della vita del proprio territorio, attraverso la massima diffusione della pratica sportiva, facendo conoscere ai giovanissimi la bellezza, l’emozione, i preziosi valori formativi dello sport. Il “Trofeo” è dunque uno degli strumenti più efficaci per mettere in atto le buone pratiche imposte dal nostro statuto sociale. L’azione sinergica con Intesa Sanpaolo va intesa anche come valido sostegno al mondo della Scuola che ha avviato un percorso di rinnovamento generale, nel quale lo sport deve ritrovare la giusta considerazione”.

“Intesa Sanpaolo rinnova il suo ultra decennale impegno a sostegno del Trofeo Assi Giglio Rosso, – ha dichiarato il direttore Severini – nella convinzione che questa sia la manifestazione promozionale più capillare ed efficace per avvicinare i giovani al mondo dell’atletica, una disciplina che è la base di ogni altra attività sportiva. Tutto questo risponde perfettamente alla volontà di Intesa Sanpaolo di sostenere sul territorio l’incontro tra lo sport e i giovani in un contesto formativo, culturale, ma anche sociale” .

L’edizione 70 del Trofeo Assi Intesa Sanpaolo, che, comprende 9 diversi eventi in altrettante giornate, suddivise in due fasi stagionali. La fase autunnale si svolgerà all’impianto di viale Michelangelo: con le classiche prove di resistenza che saranno allestite in parte sulla pista, in parte sul prato interno allo storico anello dell’atletica del viale.  La seconda fase, quella primaverile, prevede altri eventi-gara, programmati sull’impianto per il mese di marzo e aprile. A concludere poi, nel mese di maggio, la cerimonia di premiazione finale, prevista nella sede istituzionale più prestigiosa della città, il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

La manifestazione gode del rinnovato patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze e del sostegno e della collaborazione di enti e imprese come Acf Fiorentina, l’associazione Giglio Amico, il centro Unesco per Firenze, lo sponsor tecnico Karhu, le Assicurazioni Generali, Duferco Energia, l’azienda Citti e il liceo scientifico sportivo. La società viola concederà ai primi sei classificati di ogni competizione dei biglietti omaggio per assistere alle gare interne del campionato nazionale di Serie A.


(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)