Home > Webzine > Sport > Nazionale DJ in campo per la Fondazione Ant alle Due Strade di Firenze
domenica 02 ottobre 2022

Nazionale DJ in campo per la Fondazione Ant alle Due Strade di Firenze

26-05-2022
Giovedì 26 maggio 2022, allo stadio Gino Bozzi alle Due Strade, Firenze scende in campo con la Nazionale Calcio Disc-Jockey (Nazionale DJ) in favore di Fondazione ANT, la onlus che fornisce assistenza medico specialistica gratuita a casa dei malati di tumore. Nell' impianto del Porta Romana ci saranno altre due squadre, la Cives Florentia e la Viva Fiorenza. L’evento avrà inizio alle ore 20 e si svolgerà ad eliminazione diretta. L'offerta minima è di 5 euro e l'intero incasso sarà devoluto alla Fondazione. In più di 20 anni di attività, la Nazionale DJ ha giocato oltre 200 partite a scopo benefico, offrendo sostegno e solidarietà ad associazioni di volontariato, centri di assistenza, singole patologie e casi personali. La serata proseguirà sul palco del FiGò di Luca Sernesi per il primo Electro Music Festival.

"Vorrei fare ringraziamenti speciali - ha detto l'assessore al Welfare Sara Funaro - . Anzitutto a Claudio Martini per aver organizzato, insieme a tutto il suo gruppo, questa bella e divertente iniziativa. E ringrazio anche tutti coloro che sono messi in gioco come Massimo Pieri. Con questo evento si uniscono due temi estremamente importanti: quello dello sport e quello della solidarietà, sostenendo una realtà importante del nostro territorio. Ant è un punto di riferimento: le associazioni sono fondamentali per sostenere i nostri cittadini ma anche le istituzioni in un lavoro di quotidianità con i nostri cittadini piu fragili". "In questi anni - ha aggiunto l'assessore al Welfare - Ant ha sostenuto tanti cittadini non solo dal punto vista medico ma di supporto a tutto tondo, anche psicologico. Senza queste associazioni non potremmo fare il lavoro che, come istituzioni, portiamo avanti. Per tutto il periodo della pandemia l'attenzione è stata, giustamente, portata sul Covid e le associazioni che si occupavano di altre problematiche sanitarie, ovviamente, ne hanno risentito. Le attenzioni, come le donazioni e il sostegno, andavano in un'altra direzione. Dal momento che siamo in una fase di ripartenza bene dare un segnale importante da questo punto di vista: sosteniamo le nostre realtà per il prezioso lavoro che svolgono".

"Ancora una volta lo sport si fa strumento di solidarietà - ha sottolineato l'assessore allo sport Cosimo Guccione - quotidianamente l'attività sportiva è un modo per stare insieme, per essere comunità, per crescere e fare crescere i giovani della nostra città. Ora fa qualcosa di più, diventando uno strumento per promuovere e sostenere il lavoro di Ant. Sarà un bel triangolare e una bella occasione per stare insieme. Spero siano tanti i tifosi sugli spalti del Bozzi".

Fonte: www.comune.fi.it (Ufficio Stampa)